LavoRas, 194 assunzioni al Comune di Sassari

Un totale di 24 progetti, che consentiranno 194 assunzioni a tempo determinato per 8 mesi.

Le proposte per il progetto LavoRas sono state approvate, questa mattina, in via definitiva, dalla giunta comunale e sono dunque pronte per la successiva approvazione da parte della Regione Sardegna, che ha messo a disposizione per il Comune di Sassari 2 milioni e 730 mila euro.

Le lavoratrici e i lavoratori saranno impiegati in diverse aree, avranno perciò modo di occuparsi del miglioramento dell'accessibilità e della fruizione dei siti culturali, del contrasto alla dispersione scolastica, della digitalizzazione degli archivi, degli interventi per la gestione delle foreste e il rimboschimento, del censimento dei beni immobili, solo per citare alcuni ambiti di intervento.

«Tutti i settori comunali sono interessati dai progetti – spiega l'assessora al personale Amalia Cherchi –. Il Comune intende dare una risposta al problema della disoccupazione nel territorio, in linea con gli obiettivi del progetto regionale».

«Obiettivi che puntano anche al rafforzamento dei processi di sviluppo territoriale e alla valorizzazione del patrimonio culturale e del patrimonio immobiliare - commenta il sindaco Nicola Sanna -. Posso dire con soddisfazione che, nonostante il termine per la presentazione delle proposte sia stato prorogato, con scadenza all'8 agosto, i nostri progetti sono pronti oggi per l'approvazione da parte della Regione».



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo