Alghero. Dentro al parco giochi con le dosi di marijuana. Denunciato giovane appena maggiorenne

Dall’attivazione della nuova App “Youpol” della Polizia di Stato nella Provincia di Sassari, dal maggio 2018, la sala operativa della Questura ha ricevuto alcune segnalazioni  relative, in prevalenza, alla presenza di persone sospette dedite ad attività di spaccio. Nei giorni scorsi, tramite proprio l’app, è pervenuto presso la centrale operativa di Sassari, un sms anonimo che segnalava ad Alghero, una presunta attività di spaccio.
Un equipaggio della volante in servizio di controllo del territorio, è stato subito inviato sul posto ed ha notato, all’interno di una torretta in legno in un parco giochi, la presenza di una coppia in atteggiamento furtivo.
I due, invitati a scendere dalla torretta, sono stati identificati ma hanno da subito mostrato segni di nervosismo durante il controllo,  tanto da spingere il giovane a consegnare spontaneamente una sigaretta artigianale tipo spinello, confezionata sul momento.
I poliziotti hanno dunque sottoposto il giovane a perquisizione personale rinvenendo, tra i pantaloni e gli slip, all’altezza della vita, alcuni involucri contenenti della sostanza stupefacente risultata essere marijuana.
Le verifiche sono proseguite all’interno degli uffici del Commissariato dove, una ulteriore perquisizione personale ha permesso di recuperare dentro gli slip del ragazzo, 12 piccole confezioni ed un unico involucro, tutti contenenti sostanza stupefacente tipo marijuana dal peso complessivo di 27 gr..
Tutta la droga è stata sottoposta a sequestro ed il giovane, un 19enne, algherese, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo