Troppo rumore, denunciato il gestore di un esercizio commerciale nel quartiere Porcellana a Sassari

L'ingresso della Questura (foto: SassariNotizie.com)
L'ingresso della Questura (foto: SassariNotizie.com)
Nella giornata di ieri, personale della Divisione Polizia Amministrativa Sociale e dell’Immigrazione della Questura, ha notificato un decreto di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di  Sassari, di apparecchiature elettriche e strumentazione musicale, denunciando un 58enne sassarese, gestore dell’esercizio, per disturbo continuato delle occupazioni o del riposo delle persone.  
L’attività che ha portato al sequestro e alla denuncia è stata avviata a seguito di diverse segnalazioni da parte degli abitanti della zona per musica ad alto volume. Gli agenti della Sezione Volante e  del Reparto Prevenzione Crimine, intervenuti sul posto hanno constatato l’effettiva emissione da parte del predetto esercizio di schiamazzi e rumori, anche nelle ore notturne. Il bar, ubicato nel quartiere Porcellana, è risultato non rispettare le vigenti norme relative all’inquinamento acustico. Nel corso dell’attività è stata sequestrata una cassa, un mixer ed un limitatore di suoni.  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • L'ingresso della Questura (foto: SassariNotizie.com)