Si scaglia contro gli avventori e gli arredi di un bar a La Maddalena: arrestata dai Carabinieri

Nel corso della notte, a seguito di una richiesta di soccorso giunta al 112 di Olbia, la Centrale Operativa ha inviato i Carabinieri della Stazione di La Maddalena presso un bar di piazza XXIII febbraio. Alcuni turisti avevano chiesto aiuto vedendo una donna di origini brasiliane che, in evidente stato di ebrezza e in preda all’ira, stava colpendo a calci tutti gli arredi del bar e se la stava prendendo anche con gli altri avventori, lanciando loro contro tutto ciò che trovava a portata di mano, fino a colpire al volto uno dei clienti con un ferma tovaglioli.
Alla vista dei militari della Stazione Carabinieri che hanno tentato di identificarla riportandola alla calma, la donna ha cercato di colpirli ripetutamente con una delle ciabatte che aveva ai piedi e poi si è sdraiata a terra con l’intenzione di non farsi afferrare dando diversi calci intorno a sé e colpendo anche l’auto di servizio. A quel punto i Carabinieri l’hanno dichiarata in arresto per resistenza con violenza a Pubblico Ufficiale, immobilizzata ed accompagnata in caserma. Una volta tranquillizzata e terminati gli atti, D.C.D.S.D., cl.77, brasiliana domiciliata a La Maddalena, è stata ristretta presso le camere di sicurezza del Reparto Territoriale di Olbia in attesa della direttissima al termine della quale l’arresto è stato convalidato ed alla donna è stato imposto l’obbligo di dimora a La Maddalena, con il divieto di uscire durante la notte.





© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo