Nicola Sanna incontra il Gremio dei Muratori e la Cassa Edile

Nicola Sanna ha incontrato questa mattina, a Palazzo Ducale, i rappresentanti del Gremio dei Muratori e della Cassa Edile del Nord Sardegna, che hanno voluto festeggiare con il sindaco il sodalizio tra l'ente e il Gremio.«Gli Enti bilaterali delle costruzioni del nord Sardegna - Cassa Edile, Scuola Edile e CPT, su volontà delle parti sociali territoriali datoriali e sindacali di categoria (Ance, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil), si riavvicinano al Gremio dei Muratori per rafforzare il legame con una delle più antiche corporazioni delle maestranze sassaresi – spiegano il presidente della Cassa Edile Andrea Piredda e il vicepresidente Marco Foddai -. È il ritorno di un sodalizio, una collaborazione che fonda le sue radici nei decenni passati. La tradizione culturale, religiosa e laica da una parte e quella economica e sociale dall'altra, rappresentano, nei loro diversi aspetti, un pilastro fondamentale e un motore di sviluppo imprescindibile per questo territorio».

Un sostegno concreto con un orizzonte di collaborazione e scambio reciproci, un'occasione che rinvigorirà il Gremio dei muratori, come sottolineato dalla madrina e dal padrino del Gremio, Carla Puligheddu e Efisio Planetta.«Accolgo con favore questa iniziativa – commenta Nicola Sanna – perché unisce professionalità e tradizione. Ed è un segno di quanto le attività dei Gremi, vere anime di una festa che è patrimonio Unesco, siano sostenute e valorizzate dalla città tutta». L'incontro è stata anche l'occasione per il presidente del Gremio dei Muratori Francesco Serra di presentare al sindaco le attività del Gremio e il calendario delle celebrazioni che conducono alla Faradda.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo