La ciurma di Cinema delle Terre del Mare si mette in viaggio verso Capo Caccia

Dopo il gran debutto al belvedere Mirador Giuni Russo, domani martedì 24 luglio l’appuntamento con Cinema delle Terre del Mare – Festival itinerante per cinefili in movimento è fissato in piazza della Juaharia. I cinenauti saranno in compagnia di Laura Bispuri, primo ospite della Società Umanitaria di Alghero lungo il percorso a tappe che – tra cinema, teatro, musica, workshop, navigazioni e suggestioni – condurrà a Capo Caccia, dove il legame tra Alghero e il mondo di celluloide si è cementato negli anni Sessanta e Settanta, ai tempi del Meeting Internazionale del Cinema. Un legame così stretto da legittimare l’ambizione di candidare Alghero, a distanza di decenni, come Città del Cinema in Sardegna.

Alle 22 la regista romana assisterà alla proiezione di Figlia mia, il suo film, insieme a una delle protagoniste, la giovanissima attrice algherese Sara Casu. Uscito nella sale italiane lo scorso febbraio, il film con Valeria Golino e Alba Rohrwacher esplora con profondità il mistero della maternità. Figlia mia è la storia di tre donne legate fra loro, non della loro relazione. Laura Bispuri prosegue la sua esplorazione nelle dinamiche della femminilità e lo fa con un film la cui radice esistenziale è rinvenibile nell’aggettivo possessivo del titolo: mia.

La visione di Figlia mia sarà preceduta alle 21.30 dalla presentazione di Rifugio, progetto del regista Enrico Masi, prodotto da Caucaso con l’Università di Bologna. Alle 17.30 Masi sarà protagonista nella sala conferenze del Quarter, dove il suo Lepanto – Ultimo Cangaceiro inaugurerà la sezione Indie Doc. Con Enrico Masi interverrà anche il co-sceneggiatore e produttore Stefano Migliore. Nella sala Mosaico del museo archeologico, sempre alle 17.30, via anche alla sezione Filmalguer, dedicato ai grandi film e alle grandi produzioni internazionali che hanno scelto Alghero e la Riviera del corallo come scenario più adatto alla narrazione. Il primo film in programma è I protagonisti, di Marcello Fondato.

Primo, specialissimo appuntamento anche con gli Itinerari di cineturismo. Alle 18.45 dal lungomare Valencia parte una passeggiata per il centro cittadino, alla scoperta di set, aneddoti e curiosità che hanno per protagonisti gli eroi del cinema “girato” ad Alghero. Il progetto dei percorsi turistici è ideato dalla società Umanitaria di Alghero ed è organizzato in collaborazione con A S’andira di Maria Cau. Info e prenotazioni al +393289226392 o alla mail asandira@gmail.com.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo