Il Cinema delle Terre del Mare lascia il centro di Alghero, domani prima serata in spiaggia

Il 25 luglio l’equipaggio guidato dalla Società Umanitaria di Alghero lascia il centro storico e raggiunge il lido con Gianmarco Diana e Pietro Belfiore, ospiti di giornata insieme a Irene Dionisio. Al terzo giorno consecutivo di navigazione i cineauti arrivano in spiaggia, allo stabilimento Smeraldo – Rafel, lungo il lido. Pietro Belfiore sarà ad Alghero in rappresentanza del collettivo di viedomeker satirici Il terzo segreto di Satira, reso celebre dalla rete e da youtube. Sarà proiettato Si muore tutti democristiani, il loro primo lungometraggio, che tenta di rispondere con ironia a una semplice domanda. “Siamo meglio adesso o eravamo meglio prima?”, è la questione. Belfiore non risponderà al dubbio, ma la sua presenza consentirà di fare il punto sullo stato di salute della satira politica contemporanea.

Come ha testimoniato l’apertura teatrale di due sere con Iaia Forte, che ha tradotto in drammaturgia L’isola di Arturo di Elsa Morante, Cdtm18 non è solo cinema e dopo le passeggiate cine-turistiche di martedì, ripropone alle 21 un altro appuntamento graditissimo dal pubblico del festival. Gianmarco “jimi” Diana presenta Storie di Cinematica vol. 2, che si focalizza su grandi personaggi della musica e sul loro rapporto con l’industria di celluloide. Un aperitivo in spiaggia tra selezioni musicali originali e un racconto suggestivo, che viaggia allo stesso ritmo della consolle.

La programmazione di mercoledì 25 inizia con la doppia proiezione pomeridiana delle 17.30, in contemporanea nella sala conferenze del Quarter e nella sala Mosaico del museo archeologico. Nella prima la sezione Indie Doc prosegue con Sponde – Nel sicuro sole del Nord, di Irene Dionisio, che sarà ospite del festival e converserà con il pubblico. La sua presenza e la proiezione del film marca la collaborazione tra Cinema della Terre del Mare – Festival itinerante per cinefili in movimento e Transumante – Cinema e Periferie, rassegna allestita dall’associazione 4caniperstrada.

In nome di un tempo che è passato ma al quale si guarda con interesse soprattutto in prospettiva futura, quest’anno la Società Umanitaria di Alghero ha organizzato anche Filmalguer, una sezione dedicata al cinema che ha reso celebre la Riviera del corallo, legittimando la candidatura di Alghero Città del Cinema. L’appuntamento alle 17.30 nella sala Mosaico del museo archeologico è con La scogliera dei desideri, di Joseph Losey, con Richard Burton e Liz Taylor, che venne girato nell’incantevole Cala Barca.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo