Incendi in Sardegna, interventi del corpo forestale a Bitti e a La Maddalena

 (foto: Archivio Vigili del fuoco)
(foto: Archivio Vigili del fuoco)
Il Corpo forestale della Sardegna, responsabile della funzione di spegnimento degli incendi boschivi, ha diretto le operazioni di spegnimento e inviato i mezzi aerei per domare le fiamme che oggi hanno colpito la periferia della Maddalena, le campagne di Bari Sardo e, a fine serata, il territorio di Bitti.

Circa dieci gli ettari di stoppie interessati dal fuoco in località Su Broccu, a Bari Sardo. Qui sono intervenuti due elicotteri provenienti dalle basi del servizio regionale antincendio di San Cosimo e Villasalto.  Nelle operazioni di spegnimento dirette dal Corpo forestale della Stazione di Tortolì sono entrate in azione anche quattro squadre dei cantieri di Cardedu, Jerzu, Lanusei e Baunei di Forestas, i Vigili del Fuoco di Lanusei e i volontari di Protezione civile dell’associazione Ecoclub di Bari Sardo. La Direzione funzione di spegnimento ha inviato due elicotteri anche per l’incendio di interfaccia nella abitato in periferia a La Maddalena (località Moneta). Il personale della stazione locale del Corpo forestale, insieme a una squadra di Forestas hanno coadiuvato le operazioni dirette dai Vigili del fuoco della Maddalena, che hanno anche disposto l'evacuazione di una ventina di famiglie ora tutte rientrate nelle abitazioni.Subito contenuto il rogo partito a fine serata a Bitti, in località Sa Pira, dove è intervenuto un elicottero su un'area boscata di ridotte dimensioni.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Archivio Vigili del fuoco)