Immondezza, il documentario di Mimmo Calopresti a Sassari

Racconta il Sud Italia, le sue bellezze, le sue risorse, le sfide quotidiane. Pone l'accento sull'integrazione, la lotta alle mafie e l'impegno per la tutela dell’ambiente. “Immondezza” di Mimmo Calopresti verrà presentato lunedì 30 luglio a Sassari presso il circolo L’ultimo Spettacolo, in Corso Trinità 161. La serata, organizzata dall’Assessorato alle Politiche Agro-ambientali del Comune di Sassari in collaborazione con Aica, associazione internazionale per la comunicazione ambientale e da Magda Film, prenderà il via alle ore 21. L'evento, che vedrà la partecipazione del sindaco di Sassari Nicola Sanna, del vicesindaco e assessore alle Politiche agro-ambientali Fabio Pinna e di Roberto Cavallo, rifiutologo, protagonista del documentario, prevede anche la presentazione di un report sulle attività di sensibilizzazione ambientale che il Settore Ambiente e Verde Pubblico del Comune di Sassari ha portato avanti negli scorsi mesi.

«Un percorso che ha visto coinvolti gli Ecovolontari del Comune, vero e proprio braccio operativo dell'amministrazione, e alcune associazioni del territorio – sottolinea l'assessore Pinna -. Con la pulizia collettiva di parchi, spiagge, aree pubbliche e fondali marini il Comune conferma il suo impegno nella lotta all'abbandono dei rifiuti e nella valorizzazione delle ricchezze ambientali».

«Un momento culturale, quello di lunedì – commenta il sindaco -, che è funzionale alle attività di educazione e sensibilizzazione ambientale del nostro Comune».

Il film prende spunto da “Keep Clean and Run” - trail unico al mondo, ideato proprio dal “rifiutologo” Roberto Cavallo - che vede sportivi e testimonial impegnati in una corsa dai risvolti ambientali.

Un percorso su oltre mille chilometri di territorio attraversato, da nord a sud Italia, raccogliendo e segnalando i rifiuti abbandonati, con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione e i media sul fenomeno del littering e del marine litter (abbandono dei rifiuti, in strada e in mare).

Uno strumento per raccontare l’impegno contro le eco-mafie, una testimonianza di esperienze virtuose di accoglienza, un viaggio alla scoperta del Sud Italia.

Le attività di sensibilizzazione del Settore Ambiente e Verde Pubblico del Comune di Sassari sono inserite nel piano della comunicazione dell'appalto per il servizio di igiene urbana affidato ad Ambiente Italia che si avvale, in questa occasione, della collaborazione con la Cooperativa Erika.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo