Assegnati alla Sardegna 1milione 783mila euro per le calamità naturali del 2017

La Presidenza del Consiglio dei ministri ha autorizzato il prelievo di 15milioni di euro dal Fondo di solidarietà nazionale per ripartirlo tra le 11 Regioni d’Italia interessate dalle calamità naturali del 2017. Alla Sardegna, soprattutto per l’evento siccitoso, sono stati assegnati 1milione 783mila e 961euro. 

“Se a questi ultimi fondi si aggiungono i 45milioni stanziati dalla Regione per il comparto ovicaprino lo scorso autunno, con la misura dei 13euro a capo, e i 45milioni (20 regionali e 25 nazionali) deliberati nei giorni scorsi per il resto della zootecnia isolana e per agricoltura e apistico – ha spiegato l’assessore dell’Agricoltura, Pier Luigi Caria –, emerge chiaro il forte impegno messo in campo da questo Esecutivo per garantire il massimo aiuto possibile alle migliaia di aziende agricole in difficoltà. Certo è che queste risorse non copriranno tutte le spese sostenute dagli imprenditori per superare la crisi, ma è anche vero che né lo Stato centrale e né alcuna Regione d’Italia sono riusciti a mettere assieme 92milioni di euro per gli aiuti. Ora – ha concluso il titolare dell’Agricoltura – non ci rimane che spenderle tutte e il più in fretta possibile”.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione