Alghero, passaggio di consegne tra Luigi Cella e Gavino Scala alla presidenza del Parco Porto Conte

Il Sindaco di Alghero ha partecipato questa mattina a Casa Gioiosa al passaggio di consegne tra Luigi Cella e Gavino Scala alla presidenza del Parco di Porto Conte. Alla presenza dei consiglieri d'amministrazione, dell'assessore all'Ambiente Raniero Selva, del direttore del Parco, Mariano Mariani, di alcuni consiglieri comunali, dipendenti e collaboratori dell'Azienda Speciale, Mario Bruno ha rimarcato la crescita a cui è andato incontro in questi anni il Parco - "un vero fiore all'occhiello per la Città, l'Amministrazione e la Sardegna" - ringraziando indistintamente tutti. Dopo aver rinnovato i complimenti per l'encomiabile impegno e la collaborazione leale con cui Cella ha portato avanti le attività "con un particolare senso di attaccamento e responsabilità che è andato ben aldilà del ruolo affidatogli", il sindaco si è detto certo "che la collaborazione con l'ex presidente andrà comunque avanti e non si esaurisce qui". Mario Bruno ha chiesto al nuovo presidente continuità col lavoro impostato in questi anni: "questo territorio ha come tratto distintivo quello dell'ambiente, del paesaggio e della valorizzazione in chiave economico-turistica delle bellezze naturali - ha sottolineato - ed in questa direzione, con sempre maggiore convinzione si deve proseguire. Il Parco oggi è un protagonista attivo dello sviluppo, grazie al contributo di tanti, mette insieme in maniera sinergica le eccellenze del territorio. Dalle produzioni agroalimentari ai servizi turistici fino alle attività produttive. Ed è su questo che l'Amministrazione continuerà ad investire risorse importanti" ha concluso Mario Bruno, rinnovando gli auguri a Gavino Scala e a tutti i collaboratori presenti a Tramariglio.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo