Franca Masu in concerto per il festival "Cinema delle terre e del mare"

Approdata oggi a Porto Conte, la flotta della Società Umanitaria di Alghero, che conduce i cinefili del territorio verso una meta chiamata Alghero Città del Cinema, fa una virata improvvisa e si concede un ultimo sguardo sulla baia con Capo Caccia all’orizzonte. E nell’ammirare per l’ultima volta questo panorama, si lascia cullare dall’incanto di Franca Masu. Domani alle 20.30 nell’incantevole terrazza naturale del Pedramare Ristobar, in cima a uno dei tornanti della litoranea per Bosa, la voce di Alghero si esibirà in concerto con Cartas de amor, una produzione originale per Cinema delle Terre del Mare.

Franca Masu sarà accompagnata da Luca Falomi e Marco Leveretto alle chitarre, Salvatore Maltana al contrabbasso e Massimo Russino alla batteria. La voce più appassionata del Mediterraneo si confronta con un repertorio raffinato, in gran parte riconducibile a film importanti, trattando i testi come fossero lettere d’amore. Cartas de Amor è un live che si snoda come un lungo racconto in musica, quasi fosse un diario sonoro delle più belle parole mai scritte e delle sequenze di pellicole rimaste nella memoria culturale e sentimentale del mondo intero. Il concerto sarà preceduto da Due o tre cose che (non) so di lei: alle 19.30 Alessandra Sento, direttrice della Società Umanitaria di Alghero, incontra Franca Masu.

L’ultima proiezione di Night on Earth, la sezione itinerante che caratterizza da sempre Cinema delle Terre del Mare, è prevista alle 22. Sullo schermo c’è Youtopia, di Berardo Carboni, che sarà ospite di Cdtm18 e dialogherà con gli spettatori. Esaurita la programmazione delle sezioni pomeridiane, i cinenauti alle 18 assisteranno sulla Motonave Attilio Regolo in partenza dalla Banchina Dogana allo spettacolo teatrale in navigazione Sandokan e il tesoro di Kalibur, di e con I Barbagialli. Lo spettacolo, che segue un filone di appuntamenti ormai classici per Cinema delle Terre del Mare, è già sold out.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo