L'associazione Ittiri Cannedu in Austria per il “Festival Kulturen in Bewegung”

Funziona in due direzioni l'Ittiri Folk Festa. E così dopo il successo dell'edizione numero 33 del festival internazionale, l'associazione Ittiri Cannedu rende visita agli amici dell'Austria, che col gruppo Steirischer Schwung di Stiwoll sono stati tra i più ammirati grazie alla danza bavarese. L'associazione guidata da Piero Simula prenderà parte al Festival “Kulturen in Bewegung. Europa Tanzt” che si svolge in quattro località austriache dal 11 al 15 agosto. Già conosciuto come “Folklore Global”, il festival è uno dei più importanti e vede la partecipazione di gruppi provenienti anche da Grecia, Scozia, Serbia e Spagna, oltre ai gruppi locali.

E' la terza partecipazione al festival austriaco (esordio nel 1999 e ritorno nel 2005) a dimostrazione di quanto siano apprezzati balli e abbigliamento tradizionali proposti da Ittiri Cannedu, che in 44 anni di attività ha fatto da testimonial delle tradizioni isolane in decine di manifestazioni all'estero. La delegazione sarda sarà arricchita dal gruppo “Brathallos” di Fonni, che a sua volta porta avanti la tradizione del paese più alto della Sardegna.

La delegazione sarda partirà il 9 agosto per rientrare il 16. La prima esibizione è prevista l'11 a Sankt Johann, piccolo centro del Tirolo, il 12 lo spettacolo si trasferisce a Stainz, in Stiria, il 14 i due gruppi sardi saranno a Graz, capoluogo della Stiria con 270 mila abitanti, quindi il giorno di Ferragosto il festival chiuderà proprio a Stiwoll, sede del gruppo Steirischer Schwung che ha partecipato a Ittiri Folk Festa.
                        
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo