Sassari, in alcune zone di Latte Dolce e del centro storico l'acqua non è potabile

 (foto: fotolia)
(foto: fotolia)
In alcune zone dei quartieri di Latte Dolce e del centro storico l'acqua non è adatta al consumo umano diretto, come bevanda e per la preparazione degli alimenti. Può essere utilizzata per tutti gli usi igienici compresa l'igiene personale. Il divieto riguarda via Massaia, via Cadamosto, via Magellano, via Marco Polo, via Amdusen, largo Macao, via Macao, via santa Croce. Il sindaco Nicola Sanna lo ha disposto con un'ordinanza a seguito dei controlli compiuti dal dipartimento di Prevenzione - servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione della ATSSardegna. Dagli esami è emerso che l'acqua della condotta non è conforme al parametro dei nitriti. Sono rientrati in conformità invece i parametri nei quartieri di Cappuccini, Monte Alto e Badde Pedrosa, dove oggi l'acqua è di nuovo potabile, mentre il divieto resta a Rizzeddu-Monserrato e via Tola.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: fotolia)