Alghero esempio nazionale di partecipazione alla cura e all’amore per la città

Pettorine colorate, t-shirt fresche, tesserini e tanta buona volontà. Ieri le consegne delle poche ma efficaci armi per contribuire fattivamente al rispetto del patrimonio pubblico con semplici lavori di manutenzione, guardiania, decoro, pulizia e abbellimento. A loro è andato il ringraziamento del Sindaco Mario Bruno insieme a quello dell'assessore all'Ambiente Raniero Selva e del Segretario generale Luca Canessa.  Ai 60 Cittadini attivi del 2017 è stato consegnato l'attestato ufficiale per l'attività svolta nello scorso anno, mentre agli 87 Cittadini attivi che hanno aderito al progetto del 2018 sarà affidata l'attrezzatura ufficiale del Comune di Alghero che li renderà riconoscibili durante l’impegno favore della città. Aiuole e stradine del centro storico,  piazze dei quartieri più popolosi e marciapiedi della via in cui si risiede, opere significative del grande senso di responsabilità degli algheresi. Il progetto attivato nel 2016 dall'Amministrazione comunale ha nel corso dei mesi coinvolto sempre più residenti, desiderosi di contribuire alla cura e al decoro della propria città. Per tutti è previsto l'abbattimento (fino al 50%) della tassa sui rifiuti, con la possibilità di attivare progetti di arredo urbano mediante riuso e riciclo concorrendo all'esenzione totale dell'imposta comunale.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo