Fsi denuncia:"Elleuno, Ferragosto amaro per i dipendenti senza stipendio"

di SSN
Nel portfolio degli scandali di questa sanità governata da Moirano e soci dobbiamo annoverare un’altra perla: il mancato pagamento delle prestazioni già effettuate alla cooperativa Elleuno che si occupa di assistenza e cure domiciliari sul territorio di Sassari Alghero e Ozieri. Piccolezze per modo di dire: appena due milioni di euro che l’ASSL di Sassari, per motivi ignoti , non ha versato nelle casse della cooperativa, lasciando senza stipendio i dipendenti che hanno passato un ferragosto triste, amaro che non lascia presagire buone notizie nell’immediato.

“E’ una cosa vergognosa, lavoratori e loro famiglie lasciati senza stipendio, professionisti che operano al servizio della comunità classificati come numeri di una pratica burocratica da questi dirigenti sena scrupoli. Adesso è ben chiaro perché ogni giorno elogiano il servizio dell’elisoccorso scaturito da un “appaltino” multimilionario: nascondono tutte le altre vergogne ed inefficienze della sanità sarda, da loro stessi provocate con i tagli scandalosi. Ci attendiamo un ricambio immediato ai vertici della sanità regionale, con questi signori purtroppo non si va da nessuna parte, con la loro incapacità rischiano di ridurre una delle nostre eccellenze ad un cumulo di macerie. Mi muoverò immediatamente per denunciare questa situazione”, conclude il segretario territoriale dell’FSI Mariangela Campus. 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo