Acqua di nuovo potabile a San Camillo e nel quartiere di Monte Rosello

A san Camillo e nel quartiere di monte Rosello alto l'acqua è di nuovo potabile. Secondo le ultime analisi compiute dall'ATSSardegna di Sassari Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione i parametri sono rientrati nella norma, pertanto il vicesindaco Fabio Pinna ha revocato l'ordinanza che vietava il consumo umano diretto nella frazione di san Camillo; nell'area compresa tra via Manzoni, via Leopardi, via D'Annunzio e in via Micca, via Tissi, via Ossi, via Ploaghe, piazza Logulentu, via Alfieri, via Ungaretti, via Osilo, via Sennori, via Usini, via Bachelet, via Frau, via Carru, via Cima, via Floris, via Deledda (tra via Sulcis e via Pigliaru), via Mancaleoni, via Marogna, via Frassetto, via Pirino, via Devilla, via Falchi, via Castiglia, via Delitala.

Permane il divieto per il consumo umano diretto dell'acqua in alcune zone dei quartieri di Latte Dolce e del centro storico: via Massaia, via Cadamosto, via Magellano, via Marco Polo, via Amdusen, largo Macao, via Macao, via santa Croce e a Rizzeddu-Monserrato e via Tola
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo