Porto Torres. Cinquemila mappe interattive in distribuzione. Rassu: "Puntiamo sulla promozione"

Cinquemila mappe in realtà aumentata nei punti pubblici di fruizione turistica. Il progetto di ItalyRa, patrocinato gratuitamente dall'Amministrazione comunale, sbarca a Porto Torres: il materiale promozionale è stato realizzato attraverso l'iniziativa presentata dall'azienda Ibs Company.


«Si tratta di un modo differente e innovativo per promuovere Porto Torres e l'isola dell'Asinara, con la tecnologia della realtà aumentata. I turisti utilizzano soprattutto gli smartphone per informarsi sulle attrazioni delle città che visitano. Con questo sistema potremo incuriosirli e consentire loro di approfondire la conoscenza delle spiagge, dei siti culturali e dell'isola parco», afferma l'Assessora al Turismo, Mara Rassu. «Il progetto è nella fase di finalizzazione, senza alcun costo per il Comune di Porto Torres. Le cartine – aggiunge Mara Rassu – sono state stampate con il contributo di diverse attività commerciali. Vengono già date gratuitamente e stiamo valutando la possibilità di consegnarle anche alle strutture ricettive che ne faranno richiesta. Al momento sono distribuite presso i siti museali e monumentali, nel palazzo comunale, nell'Ufficio informazioni turistiche e sull'Asinara. Risultano attive nella App Italy Ra le sezioni dedicate alla Basilica di San Gavino e all'isola parco, ma abbiamo chiesto agli sviluppatori del progetto di integrare anche le notizie sull'Antiquarium Turritano e sugli altri siti cittadini per fornire una maggior completezza di informazioni agli utenti». Le mappe interattive, collegate all’applicazione Italy Ra predisposta per Apple e Android, consentono di interagire, guardare video, ottenere informazioni commerciali e leggere contenuti anche in più lingue riguardanti i beni storici della città e dell'Asinara, utilizzando la tecnologia della realtà aumentata che permette, ad esempio, di osservare la ricostruzione tridimensionale del Carcere di Fornelli. Basta scaricare l'app, puntare la fotocamera sulle immagini e si potranno visualizzare video, schede informative e audioguide direttamente sul telefonino. Oltre alle mappe tradizionali sono state esposte delle speciali “mappe poster” nell'Ufficio Turistico e in altri stabili comunali.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo