Decollo perfetto della Dinamo nel trofeo Air Italy

di SSN
Finalissima del quadrangolare di apertura della preseason della Dinamo: sul campo del PalAltogusto, a Olbia, al gran completo con tantissimi tifosi arrivati anche da Sassari, Banco di Sardegna e Scandone Avellino si contendono il Primo trofeo Air Italy. Quintetto sassaresse con Bamforth, Petteway, Gentile, Thomas e Magro, per Avellino Cole, Skyes, Nichols, Green e Costello. Bamforth rompe il ghiaccio, il gioco è subito veloce su entrambe le metà campo, i biancoblù difendono e costruiscono bene con Gentile e Petteway e con Cooley pronto sotto le plance. Esposito e Vucinic fanno ruotare i quintetti, dopo un avvio equilibrato i sassaresi si portano avanti, Cole e Costello accorciano per chiudere la prima frazione sul 21-17. I padroni di casa incrementano, Polonara firma il vantaggio in doppia cifra, la difesa campana non riesce a contenere e al 15° Cooley scrive 38-20.

L’energia sassarese dilaga, Bamforth segna da tutte le posizioni, la difesa blocca i lupi, Green prova a dare la sveglia ai suoi con una bomba e si va all’intervallo sul 48-30. Nella ripresa i campani riducono il divario grazie a una difesa più dura e ai punti di Nichols e Cole. D’Ercole dai 6.75 firma il -3 (53-50), ma Polonara con due triple di seguito e Petteway respingono l’offensiva chiudendo la terza frazione 63 a 50. Negli ultimi 10’ di gara gli uomini di coach Esposito incrementano il vantaggio e gestiscono bene l’aggressività avversaria, Polonara, Spissu e Bamforth on fire dall’arco, l’atletismo di Thomas dà il suo ottimo contributo alla causa e al PalAltogusto finisce 90-60. La Dinamo Banco di Sardegna si aggiudica il Primo trofeo Air Italy.

Dinamo Banco di Sardegna 90 - Scandone Avellino 60
Parziali: 21-17; 48-30; 63-50; 90-60


Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 6, Re, Smith 2, Bamforth 17, Petteway 10, Devecchi, Magro 1, Gentile 10, Thomas 13, Polonara 18, Diop , Cooley 13. Coach Vincenzo Esposito

Scandone Avellino. Green 12, De Meo, Nichols 7, Costello 8, Sabatino, Campogrande, D’Ercole 8, Sykes 9, Cole 10, Spizzichini 6. Coach Nenad Vucinic.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo