Sassari, scomparso il gremiante Gavino Toschi Pilo

Questa notte, ci ha lasciato il gramiante Gavino Toschi Pilo. Entrato a far parte del Gremio dei Viandanti nel 1965, seguendo le orme di suo padre Sebastiano e suo nonno Edoardo, è stato per due volte (1976 e 2007) Obriere Maggiore del Gremio e dal 2007 per due mandati consecutivi presidente dell’Intergremio. In questo periodo ha guidato i Gremi al raggiungimento di importanti obiettivi quali la consegna della sede all’Intergremio in piazza S. Apollinare da parte dell’Amministrazione comunale e l’avvio delle pratiche per il riconoscimento UNESCO. Appassionato della vita del Gremio e dei Gremi, con i fratelli è stato di sprone ai Gremi che tra la fine degli anni Sessanta e gli anni Settanta subivano una profonda crisi di identità. Nel 1978 è stato designato dal Gremio dei Falegnami come padrino della Bandiera. A settanta anni, dopo una breve malattia, lascia la famiglia ed il Gremio, dopo una vita trascorsa al servizio della tradizione e la farmacia dell’Ospedale Civile di Sassari dove ha esercitato la sua professione. I funerali verranno celebrati domani alle ore 16 nella chiesa parrocchiale di S. Agostino, sede del Gremio, dove è custodito il miracoloso simulacro di Nostra Signora del Buon Cammino.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo