Sassari.Una via al buio, quando accade l'irreparabile è sempre tardi. La denuncia di Massimo Rizzu

Riportiamo la denuncia di un giovane cittadino sassarese, referente dei giovani del gruppo politico "Insieme per le Autonomie", che porta sotto i riflettori la via Tana di lu Mazzoni, una via di Sassari completamente al buio.


"Attendo risposte da mesi (per non dire anni) da questa amministrazione, per ora solo promesse. Il mio non è un attacco alle persone che hanno ricoperto e che ricoprono le varie cariche, ma una mera constatazione della realtà dei fatti poiché da anni segnalo la mancanza dell’illuminazione pubblica in via Tana di lu Mazzoni eppure nessuno passa ai fatti.
Era il 2013 quando presentai la prima segnalazione all’allora Sindaco Ganau dal quale ricevetti la promessa a reperire le risorse necessarie per l’opera.
Credo sia un problema di non poco conto dato che la via in questione risulta essere totalmente al buio salvo il tratto iniziale in cui sono presenti due o tre punti luce. Questa situazione grava pericolosamente sulle spalle dei residenti e dell’incolumità pubblica. A maggio doveva tenersi il sopralluogo per illustrale il possibile intervento da realizzare ma, ad oggi, sono passati quasi 4 mesi e nulla di tutto ciò è stato fatto. Pertanto, auspico che l’assessore e il sindaco non solo rispondano alle pec inoltrate ma prendano in seria considerazione quanto già detto".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo