Società cagliaritana sottrae al fisco 330 mila euro

Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le fiamme gialle della tenenza di Iglesias hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una societa’ di Carbonia operante nel settore alimentare. L’azione dei finanzieri è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti ai fini delle imposte dirette, dell’i.v.a. e dell’i.r.a.p.L’esito dell’attività ispettiva, che ha interessato le annualita’ dal 2015 al 2017, ha consentito di constatare che la societa’ verificata aveva da un lato, omesso di registrare operazioni imponibili, e dall’altro non aveva presentato le dovute dichiarazioni dei redditi, qualificandosi come evasore totale. La verifica ha evidenziato, quindi, una sottrazione al fisco di quasi 241.000 € ed un’evasione di iva per di oltre 14.700 €. Le fiamme gialle hanno altresi’ evidenziato irregolarita’ circa gli obblghi contributivi ed assistenziali nei confronti dei dipendenti della societa’ verificata, accertando ritenute previdenziali non dichiarate e non versate per complessivi 1.851 €. I controlli delle fiamme gialle si sono inoltre estesi all’amministratore della societa’ verificata, evidenziando una mancata dichiarazione di ricavi per € 89.133.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo