Sequestrati dalla Guardia di Finanza oltre 350 articoli tra accessori e capi di abbigliamento

Nel prosieguo delle quotidiane attivita’ di controllo lungo i litorali, inserite nel progetto “spiagge sicure”, le fiamme gialle del comando provinciale di Cagliari hanno effettuato interventi volti  al contrasto della contraffazione e dell’abusivismo commerciale.
Nel comune di Villasimius, nascosti tra la vegetazione della pineta ubicata in prossimita’ della spiaggia di Campulongu, i militari hanno rinvenuto e sequestrato due borsoni contenenti 295 articoli tra occhiali, scarpe, maglioncini, pantaloni, costumi e braccialetti.
Nell'ambito di un diverso interveno, a Cagliari, i finanzieri, durante un controllo di un veicolo, hanno rinvenuto al suo interno alcuni capi di abbigliamento contraffatti. La successiva perquisizione presso l’abitazione del conducente dell’autovettura – un cittadino extracomunitario  – ha consentito di rinvenire ulteriori   articoli non originali.

Complessivamente sono stati sequestrati 61 articoli contraffatti tra scarpe e accessori di abbigliamento riconducibili a noti brand quali Converse, Liu jo, Nike e Louis Vitton.

Il venditore ambulante e’ stato segnalato alla locale autorita’ giudiziaria.

Dall’inizio dell’estate sono stati eseguiti numerosi interventi a contrasto della contraffazione e dell’abusivismo commerciale: tali attivita’ hanno portato al sequestro di 1.959 articoli contraffatti, 555 supporti digitali privi del marchio siae e 3.675 articoli non sicuri e privi del marchio “ce”.

Nel contempo, sono in corso approfondimenti investigativi volti a verificare i canali di approvvigionamento di prodotti contraffatti e non sicuri.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo