La Guardia di Finanza sequestra a Cagliari una società dal valore di circa 5,8 milioni di euro

Le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Cagliari hanno sequestrato ad Assemini una società operante nel settore delle costruzioni ubicata a Cagliari.

Dagli approfondimenti contabili effettuati dai finanzieri è emerso che l'azienda versava in una condizione di grave crisi finanziaria, in quanto gravata dalla presenza di debiti per circa 10 milioni di euro, di cui oltre 7 nei confronti dell'Agenzia delle Entrate per imposte dovute e non versate, e oltre un milione di contributi previdenziali dovuti ai propri dipendenti e non versati all'Inps.

Per garantire i diritti ai creditori ed evitare l'aggravarsi della situazione il complesso dei beni della società è stato sequestrato per un valore di circa 5,8 milioni di euro.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo