Alla Dinamo il Città di Sassari

di SSN
Il Banco in campo contro la Reyer Venezia per la gara che assegnerà il Trofeo intitolato a Mimì Anselmi. Coach Esposito manda in campo Bamforth, Petteway, Gentile, Thomas e Polonara, coach De Raffaele schiera Haynes, Bramos, Tonut, Daye e Biligha. Gli orogranata partono forte con Bramos, Tonut e Biligha per 6 punti di fila, Polonara si mette in proprio e sblocca i suoi con 8 punti di seguito.

La difesa sassarese inchioda Venezia ai 6 punti iniziali, in attacco ci pensano Bamforth, Thomas e Cooley. De Nicolao smuove dalla lunetta e i primi 10’ di gioco di chiudono 24-8. L’offensiva del Banco non si arresta, Esposito fa ruotare i suoi, Haynes, Kyzlink e Washington cercano di arginare ma alla sirena dell’intervallo lungo il tabellone segna 39-19. Nella ripresa gli uomini di coach De Raffaele costruiscono bene con Tonut, Washington e Daye, Bamforth e compagni ricacciano mantenendo il vantaggio sul +18 (55-37). Negli ultimi 10’ di gioco Haynes e Tonut dall’arco cercano di accorciare ma la Dinamo scappa ancora con Parodi, Magro, Gentile e Diop. Thomas allunga con una tripla, De Nicolao risponde con la stessa moneta quando è già partito l’ultimo giro di cronometro, Thomas, in doppia doppia (14 punti e 11 rimbalzi), schiaccia per il 77-51 finale.

Dinamo Banco di Sardegna 77 - Reyer Venezia 51
Parziali: 24-8; 15-11; 16-18; 22-14
Progressivi: 24-8; 39-19; 55-37; 77-51
Dinamo Banco di Sardegna. Spissu , Parodi 4, Bamforth 7, Petteway6, Devecchi 2, Magro 6, Pierre 4, Gentile 7, Thomas 14, Polonara 15, Diop 3, Cooley 9. Coach Vincenzo Esposito.
Reyer Venezia. Haynes 8,   Bramos 2, Tonut 9, Daye 7, De Nicolao 8, Washington 10, Biligha 2, Giuri , Mazzola 2, Kyzlink 3, Cerella. Coach Walter De Raffaele

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo