“Imparamus sa limba nostra", a Sassari il laboratorio di conversazione in sardo

Il laboratorio di conversazione con elementi di grammatica normativa in sardo avrà sede a Sassari. Imparare a capire e a parlare il sardo: questo il motivo che ha spinto lo studente di lettere moderne Carlo Manca a dare inizio ad incontri pubblici ai quali possono partecipare tutti senza alcun costo di iscrizione. Gli appuntamenti avranno luogo nella sede della Confederazione Sindacale Sarda, in Corso Vittorio Emanuele 32, e avranno cadenza quindicinale. Carlo Manca, attivo nella traduzione di Facebook in sardo, attivista per il bilinguismo con l'associazione studentesca “Su Majolu", proverà a interloquire in sardo nella forma di discussioni a tema.

Le lezioni sono aperte a tutti e non è richiesto ai partecipanti alcun prerequisito, potrà partecipare pertanto anche chi non possiede alcun elemento di conoscenza della lingua sarda. Il corso è a numero chiuso; occorre prenotarsi entro il giorno 5 novembre, scrivendo un messaggio al numero 3382154200 (WhatsApp o SMS) o contattando il seguente account telegram: tzarradas_sardu A fianco delle conversazioni tematiche e della didattica sono previste anche discussioni con autori di libri e con protagonisti del mondo della politica e della cultura isolana.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo