Successo per "Buon Appetito Erasmus!", la cena di benvenuto offerta da Ersu Sassari

Oltre cento studenti e studentesse provenienti da ogni parte d’Europa sono stati gli ospiti d’onore della terza edizione di “Buon appetito, Erasmus!”, la cena di benvenuto che Ersu Sassari, per il secondo anno con consecutivo, ha voluto organizzare ed offrire come segno di gradita accoglienza per i tantissimi studenti internazionali che hanno scelto Sassari per trascorrere un periodo all’estero.

La serata, realizzata grazie al supporto dell’Associazione ESN Sassari - formata da studenti ed ex studenti sardi che hanno vissuto l’Erasmus fuori dalla Sardegna - è stata promossa dal Presidente di Ersu Sassari Massimo Sechi e dal Direttore Generale Antonello Arghittu, con il prezioso sostegno di tutto il personale del settore Mensa, coordinato da Pietro Pisu.

La formula collaudata già nelle due passate edizioni, ha portato ad un nuovo successo: i l menu è stato realizzato mettendo i primo piano i piatti della tradizione sarda e quindi le peculiarità gastronomiche dell’isola, oltre alle eccezionali materie prime assolutamente bio e a km zero. Pecora bollita, zuppa gallurese, pane zichi, agnello e porcetto al forno oltre agli immancabili ravioli ricotta e spinaci, questi solo alcuni dei piatti offerti durante la cena.

Alla manifestazione, che si è svolta nella Mensa in via dei Mille 102, hanno preso parte anche l’Assessora alle politiche giovanili del Comune di Sassari Alba Canu, in rappresentanza dell’Università di Sassari erano presenti il Dott. Attilio Sequi e il Dott. Salvo Mura, il Presidente del Cus Sassari Nicola Giordanelli e il vice Andrea Cossu, i componenti del CdA dell’Ersu Ciriaco Carru e Giovanni Antonio Ruzzittu, e la dirigente del Servizio Amministrativo di Ersu Sassari Anna Paola Fois.

“Siamo felici di accogliere gli studenti stranieri e far conoscere loro, attraverso la tavola con una cena-degustazione di prodotti tipici, la nostra tradizione culinaria e quindi una parte importante della nostra cultura - ha sottolineato il Presidente Massimo Sechi che  ha proseguito - ma il piacere più grande è quello di mostrare loro che il servizio Mensa che offriamo è di estrema qualità ed è creato esclusivamente per dare loro il meglio possibile, dai prodotti freschissimi, certificati e del territorio alla cura che troviamo nel piatto finito grazie alla passione e grande professionalità dai cuochi di Ersu Sassari”.

La macchina organizzativa non si ferma qui: è già in cantiere l’edizione numero quattro, in programma il prossimo febbraio, per accogliere anche gli studenti stranieri che frequenteranno l’ateneo sassarese durante il secondo semestre.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo