Olbia.Il cane antidroga Zatto blocca uno studente che deteneva dosi di marijuana davanti alla scuola

Nell’ambito delle attività volte alla repressione dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti disposte dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Sassari, i finanzieri del Gruppo di Olbia hanno effettuato una serie di interventi antidroga all’interno dei plessi scolastici della Gallura.
Gli interventi, concordati preventivamente con i Dirigenti Scolastici delle scuole medie e superiori, hanno interessato diversi istituti di Olbia.
Nel corso dei controlli eseguiti con l’ausilio delle unità cinofile specificatamente addestrate nella ricerca di sostanze stupefacenti, le Fiamme Gialle hanno individuato un giovane studente di soli sedici anni che si tratteneva all’esterno della struttura mentre gli altri studenti facevano ingresso a scuola. Invitato ad entrare e quindi passare davanti ai cani antidroga, è stato subito segnalato da Zatto, pastore tedesco in servizio ad Olbia da anni. Al momento del controllo il giovane ha consegnato spontaneamente diverse dosi di marijuana ammettendo di custodirne un’ulteriore quantità presso il proprio domicilio, dove la successiva perquisizione ha consentito di rinvenire oltre 20 grammi della stessa sostanza. Al termine delle attività, il giovane è stato deferito alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Sassari. Ulteriori controlli presso altri Istituti, hanno consentito di segnalare alla Prefettura tre soggetti, un minorenne e due maggiorenni, per detenzione di marijuana. Le attività in questione si inquadrano nell’ambito di un più vasto progetto interforze
denominato “Scuole Sicure” voluto dal Ministero dell’Interno e coordinato a livello provinciale dalla Prefettura di Sassari.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo