Sigarette sempre più care: + 10 centesimi a pacchetto

Per effetto della legge di bilancio depositata alla Camera, rincari su tabacchi e rischio aumento per addizionali locali e Imu sulle seconde case. Un iter che inizierà la prossima settimana e che vedrà la sua applicazione dal momento in cui verrà approvata. La morsa su banche assicurazioni e giochi si fa durissima e anche i tabacchi porteranno in più nelle casse dello stato circa 132, 6 milioni di euro, in virtù dell'aumento della tassazione. Una manovra complessiva che rimpingua le casse statali di 4 miliardi e mezzo di euro, tra nuovi incassi e risparmi. 

Per quanto riguarda nel dettaglio le sigarette , per i fumatori si fanno tempi duri. Da una lato un aumento del pacchetto di sigarette se viene visto nell'ottica della salute, può fungere da deterrente per gli incalliti del tabagismo. Fumare più di 5 euro al giorno significa bruciare circa duemila euro all'anno. Un lusso che oggi non vale la pena concedersi, visto che gli effetti consequenziali sono spesso deleteri.  L’aumento potrebbe essere diffuso a tutte le fasce di prezzo e a tutte le marche in vendita, per lo più si attesterà intorno ai 10 centesimi. Che i fumatori si mettano la mano in tasca e decidano di smettere di fumare? Chi lo sa, potrebbe essere una delle poche conseguenze positive dell'aumento delle tasse.



A.M.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo