Porto Torres, il sindaco saluta la partenza del progetto “Life Sic2Sic”

È partita da Porto Torres e si concluderà ad Alghero la prima tappa del “Life Sic2Sic”, il progetto che intende promuovere la partecipazione attiva dei cittadini e volta alla tutela della biodiversità nei siti della Rete Natura 2000. Il gruppo, composto da ciclisti ricercatori, ha svolto un'attività di educazione al comprensivo 1 di Porto Torres, coinvolgendo diverse classi della scuola elementare.

«Siamo onorati che il gruppo abbia scelto Porto Torres per iniziare il percorso in Sardegna – commenta il sindaco – il gruppo visiterà in totale sette regioni italiane e ha già viaggiato in Friuli Venezia-Giulia. Oggi i ciclisti del Life Sic2Sic arriveranno ad Alghero e poi proseguiranno il loro cammino per tutta l'isola, arrivando infine a Cagliari».

«Il progetto – spiega il sindaco – serve per promuovere la tutela della biodiversità e per educare i cittadini. Oggi abbiamo svolto un'importante attività con i bambini della scuola. La Rete Natura serve proprio a promuovere le aree da tutelare e a creare consapevolezza. Per questi motivi, al termine dell'attività, ho detto agli alunni di ricordarsi sempre di amare il proprio prossimo, il proprio territorio e di rispettare gli elementi naturali come l'acqua e la terra. Insegnando ai nostri figli il rispetto dell'ambiente – conclude il sindaco - avremo sicuramente un futuro con minori problemi ambientali».



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo