La Torres crolla a Latina

Dal bel successo di Cassino alla pesante sconfitta contro il Latina. La Torres subisce quattro gol in una gara storta che padroni di casa, reduci dal cambio alla guida tecnica e contestati dai propri tifosi, restati fuori dal Francioni, affrontano con piglio autoritario e voglia di rivalsa. Rossoblù privi di Bilea e Pinna, entrambi fermi ai box per infortunio, schierano Kinalis in porta (Tsoulfas in panchina con la febbre), e la difesa con Sanna, Minutolo. Lazazzera e Peana. In mezzo al campo Bianco e Scioni, con Demartis dietro il tridente formato da Sarritzu, Ayo e la punta centrale Camilli.

Il Latina con un 4-3-3 con gli avanti Masini a sinistra e Casimirri a destra a sostegno dell’ex di turno Iadaresta. Partita subito in salita per i rossoblù che soffrono soprattutto sulla fascia destra. Al 4’ prove generali di gol con Casimirri per Masini che taglia in area: l'argentino spara addosso a Kinalis. Tre minuti dopo arriva il vantaggio. Cross basso di Quagliata da sinistra per Barberini che mette dentro di piatto da pochi passi.
Poco dopo Casimirri a destra è incontenibile e con il destro effettua un tiro cross su cui Kinalis è costretto in angolo.
Altra occasione fallita dal Latina al 26’: Iadaresta è solo davanti a Kinalis ma gli spara addosso, sulla ribattuta Cittadino manda alto.
La Torres si sveglia al 29’ con conclusione di Sarritzu, sul primo palo Guddo respinge in calcio d'angolo.

E’ un buon momento per gli uomini di mister Sanna che al 32’ affondano a sinistra, palla per Camilli che esplode un destro in diagonale e colpisce il palo esterno.
Nei minuti finali il Latina riprende a spingere e al 40' raddoppia. Casimirri entra in area e dal fondo mette in al centro per Cittadino che, di testa, insacca.
Il primo tempo si chiude con il Latina ancora pericoloso: cross di Barberini e destro al volo di Cittadino che costringe Kinalis ad un gran intervento.
Nella ripresa il refrain non cambia. Al 4' Casimirri a botta sicura angola bene ma trova ancora pronto Kinalis. Al 12' la gara è virtualmente chiusa con calcio di rigore per fallo di mano di Lazazzera su tiro di Casimirri. Batte Iadaresta ed è 3-0.

La Torres prova la reazione con Sarritzu che al 26’ conclude dalla destra ed è miracoloso Guddo. Altro cambio rossoblù con Leto per Scioni. Torres che si porta in avanti ma senza trovare sbocchi. Al 40’ Masini chiude la contesa firmando il quarto gol rubando palla a Kinalis che non controlla su un retropassaggio. Partita da dimenticare in fretta per i rossoblù, oggi seguiti da circa venti tifosi sassaresi, e per proseguire il cammino si torna all’Acquedotto dopo due trasferte consecutive, contro il Ladispoli.

LATINA - TORRES 4-0
LATINA: Guddo, Quagliata, Manes, Ranellucci, Tinti (36'st Fontana), Barberini (31'st Alario), De Martino (40'st Maiorano), Cittadino, Casimirri (27'st Dionisi), Iadaresta (36'st Galasso), Masini. All. Di Napoli
A disp: Bortolameotti, Atiagli, Begliuti, Costa.
TORRES: Kinalis, Peana, Sanna, Scioni (28'st Leto), Minutolo (37'st Oproiescu), Lazazzera, Sarritzu, Bianco (41'st Piana), Camilli (23'st Padovani), Demartis, Akpan Udoyen (37'st Saba). All. Sanna
A disp: Tsoulfas, Piga.
Marcatori: 7'pt Barberini, 40'pt Cittadino, 13'st rig. Iadaresta, 39'st Masini
Ammoniti: Sanna, Peana, Barberini.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo