L'eurodeputato Stefano Maullu lancia Easy-Europe per la Sardegna, piattaforma per i bandi europei

Una piattaforma digitale e non solo, interamente dedicata ai bandi europei e ideata con lo scopo di supportare imprenditori, professionisti e cittadini nella ricerca del bando perfetto per le proprie esigenze. È ciò a cui ha dato vita l'Europarlamentare di origini sarde Stefano Maullu, che nel pomeriggio di sabato 24 novembre a partire dalle 16.30 – all’interno dell’hotel Panorama di Cagliari, in viale Armando Diaz 231 - presenterà la piattaforma web Easy-Europe.

All’interno del sito – www.easy-europe.com – è possibile registrarsi, effettuare ricerche e mantenersi aggiornati su tutte le ultime novità sui bandi europei, accedendo rapidamente ad ogni opportunità a disposizione di imprenditori, aziende e professionisti. In una fase successiva, in maniera del tutto gratuita, sarà possibile ricevere informazioni tecniche sui bandi, sulle tempistiche e sulle modalità di accesso. Alla conferenza di presentazione, inoltre, parteciperà con un intervento un funzionario della Commissione Europea, che illustrerà le innumerevoli opportunità europee a disposizione della Sardegna, e verrà proiettato un vero e proprio tutorial di utilizzo della piattaforma.

“Ho voluto fortemente che una parte consistente del progetto Easy-Europe fosse dedicata alla Sardegna, terra delle mie origini che amo, per la quale mi impegno da anni e che ha un grande bisogno di sostegno a causa del suo evidente svantaggio geografico – spiega l’eurodeputato Stefano Maullu -. Easy-Europe nasce proprio per questo, per spingere le imprese e gli imprenditori sardi verso le numerose opportunità offerte dai bandi europei. La difficoltà maggiore, da questo punto di vista, consiste nel trovare i bandi e nell’individuare la procedura corretta per accedervi. Il nostro non è un servizio di consulenza o europrogettazione – specifica Maullu – bensì un servizio di informazione totalmente gratuito con cui chiunque potrà cercare i bandi europei in base ai propri interessi oppure registrarsi e ricevere tutte le news con una semplice e-mail. Sono assolutamente convinto che le imprese, piccole e grandi, rappresentino un DNA fondamentale per il territorio, la vera chiave per il successo e la competitività, e che pertanto debbano essere sostenute con ogni mezzo. Per quel che riguarda la Sardegna, il tessuto economico-produttivo deve fare i conti con una condizione di svantagglio naturale e geografico evidente, basti pensare ai costi per trasporto, collegamenti, forniture: per questo sfruttare al meglio tutte le potenzialità dei bandi europei in Sardegna è più che mai importante. Imprenditori e aziende, con Easy-Europe, potranno avvicinarsi concretamente ai bandi europei, accedendo ai finanziamenti e a tutte le opportunità per sviluppare e accrescere il potenziale dell’impresa. L’obiettivo – conclude Maullu – è trasformare Easy-Europe in un vero punto di riferimento per le imprese, facendone una rete di condivisione di buone pratiche e confronto. Per questo, saremo sul territorio sardo con un roadshow e appuntamenti specifici nei quali metteremo al centro il valore del nostro tessuto imprenditoriale, economico e produttivo nel quadro delle opportunità che l'Europa offre e che non possono essere sprecate”.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo