Cisl Fp:"Riforma della sanità, si apra un tavolo con i sindacati"

di SSN
In relazione alla notizia sull'ipotesi di dimensionamento del laboratorio analisi di Sassari, la Cisl Fp contestano riforma della sanità isolana. E inoltrano una nota stampa che di seguito pubblichiamo:

"Premesso che da tempo le organizzazioni sindacali "fiutando" il rischio di declassamento dei laboratori ananlisi, hanno promosso tutta una serie di iniziative, ultima delle quali, in occasione di un incontro con la Direzione di Area guidata a suo tempo dal Dott. Pintor, avevamo preso precisi accordi, attraverso i quali si sarebbe dovuto convocare un tavolo con le organizzazioni sindacali per un confronto sulla riorganizzazione dei laboratori: ma così non è stato.
Pertanto, ancora una volta, oltre a contestare il dispositivo aziendale, siamo a manifestare tutta la nostra indignazione, preoccupati fortemente su ciò che sta accadendo sul nostro territorio, colpito duramente da atti e decisioni regionali che stanno desertificando la sanità sassarese a danno dei cittadini e delle numerose lavoratrici e lavoratori, questi ultimi lasciati allo sbando come nel triste caso della vertenza del Policlinico Sassarese. Chiediamo pertanto alla Direzione ATS e alla Direzione di Area di Sassari l'immediata sospensione e/o revoca degli atti, convocando un tavolo sindacale per un dovuto confronto sul progetto di gestione dei laboratori, diversamente sarà mobilitazione."


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo