Il Codancons lancia il ricorso a favore degli esclusi dal concorso per docenti infanzia e primaria

di SSN
archivio (foto: Portavoce del sindaco)
archivio (foto: Portavoce del sindaco)
Parte anche in Sardegna la nuova iniziativa del Codacons finalizzare a tutelare gli insegnanti residenti in regione esclusi dal “Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria”: l'associazione avvierà 8 distinti ricorsi al TAR del Lazio per ottenere l’annullamento previa sospensiva dell’efficacia e conseguente ammissione con riserva al concorso.

Il 9 novembre scorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di Concorso per il reclutamento di personale docente per la scuola dell'infanzia e la scuola primaria. Il concorso, tuttavia, esclude ingiustamente una moltitudine di soggetti, tra cui:  gli educatori; i laureati in Scienze della Formazione Primaria – se non hanno svolto 2 anni di servizio in scuola statale – cui non vengono riconosciuti gli anni di durata del corso di laurea come anni di effettivo servizio; quanti hanno svolto almeno 2 anni di servizio in scuole paritarie, dunque non statali; quanti hanno svolto almeno 2 anni servizio nelle scuole comunali, dunque non statali; i docenti con 2 annualità di servizio specifico sulla scuola dell’infanzia o primaria, se non svolti negli ultimi otto anni; i docenti che hanno prestato 24 mesi di servizio in scuole statali in più di due anni scolastici; i laureandi in Scienze della Formazione Primaria che conseguiranno il titolo di laurea entro il 1° dicembre 2018; i diplomati ante 2001/2002 che hanno conseguito il titolo magistrale presso i Licei Socio-Psico-Pedagogici e i diplomati presso le Scuole Magistrali.

Tutti i soggetti residenti in Sardegna e che rientrano in tali categorie, possono partecipare al ricorso promosso dal Codacons per far valere i propri diritti e ottenere dinanzi al Tar l’estensione della partecipazione alla procedura concorsuale, in ossequio ai principi di uguaglianza e di buon andamento della pubblica amministrazione. Purché, però, presentino domanda per partecipare al concorso entro e non oltre il 12 dicembre 2018.

Proprio per venire incontro alle esigenze degli esclusi e fornire informazioni utili e assistenza, il Codacons mette a disposizione un forum telefonico al numero 89349988 , attivo 24 ore su 24 (per porre domande ai legali specializzati dell’associazione, lunedì e venerdì dalle ore 12 alle ore 14).
Per aderire al ricorso la pagina da consultare è https://codacons.it/azione-concorso-straordinario-docenti-infanzia-e-primaria/
 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • archivio (foto: Portavoce del sindaco)