Pubblicato in rete "Azuni news", giornale online di istituto del Liceo Azuni

Si chiama “Azuni news”, è il giornale scolastico online del Liceo Azuni di Sassari e lo si può leggere in rete digitando il link https//liceoazuni.it/azuninews/. La redazione coinvolge circa sessanta studenti delle classi terze, quarte, quinte ed è guidata dal docente e giornalista Gian Piero Farena, affiancato dai docenti Salvatore Altana, Fabio Di Pietro, Gianfranco Pinna, Gian Mario Pittorru e Andrea Virgilio, oltre che dalla dottoressa Loredana Parisi per la consulenza su ricerche e testi. “Azuni news” non è una testata giornalistica ma uno spazio che propone articoli in forma di blog, inserito all’interno del sito di istituto.
I primi articoli pubblicati riguardano un viaggio tra i tesori dell’Azuni con una prima puntata sulla biblioteca, gli incontri con “Formore Istruzione” sul futuro degli studenti nello studio e nel lavoro, l’esperienza degli alunni nei tirocini all’estero con il progetto “Erasmus+Oikos”, la partecipazione degli allievi del liceo musicale alla stagione lirica e in particolare all’esecuzione dei “Carmina Burana”, il tema del gioco d’azzardo patologico trattato in un evento teatrale dell’associazione “No slot Sardegna onlus”, il ruolo della donna nella prima guerra mondiale, la centralità della figura femminile e della Sardegna nell’opera di Grazia Deledda, curiosità e precauzioni sul “ragno violino”.

I giovani redattori sono al lavoro su numerosi altri servizi di prossima pubblicazione, impegnati singolarmente o in gruppi anche nella realizzazione di filmati e registrazioni audio che presto completeranno i testi e le immagini con un’informazione multimediale.  
La proposta degli articoli nasce dagli studenti, che sono spesso autori delle foto o di altri supporti grafici, e da indicazioni condivise in redazione, con una finalità didattica per le varie tipologie di prove scritte curricolari ed in vista della prima prova scritta prevista per l’esame di maturità. Gli eventi raccontati dai servizi prevedono sempre la partecipazione diretta degli studenti o comunque hanno una relazione con la loro vita all’interno della scuola, riguardano vari ambiti quali cronaca, cultura, scienze, spettacolo, sport e tecnologia. L’aggiornamento del giornale non è quotidiano ma periodico, senza una scansione temporale prefissata.
«Con il giornale online di istituto l’Azuni scrive un nuovo, piccolo ma significativo paragrafo della sua prestigiosa storia - dichiara il dirigente scolastico Roberto Cesaraccio, responsabile editoriale - con l’ambizione di dare voce agli alunni e alle alunne e di fornire loro gli strumenti tecnici per confezionare in formato giornalistico idee, opinioni, riflessioni su argomenti sia di cronaca che di cultura e costume». «Tra gli obiettivi dell’iniziativa - spiega ancora Cesaraccio- vi è quello di far orientare gli studenti nel labirinto mediatico dell’informazione, proprio attraverso il loro ruolo attivo di redattori, con la convinzione che “imparare mentre si fa” significa apprendere con un metodo laboratoriale assai efficace e motivante».  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo