Galleria Cavour a Sassari: catene luminescenti ad incorniciare altalene e floating bubbles

Grazie all’impegno messo in campo e ribadito con lo scorrere di anni e stagioni da commercianti e da professionisti residenti e non, grazie alla collaborazione e condivisione di cittadini, grazie al supporto della soprintendenza ai Beni Culturali e Paesaggio, della Polizia  Municipale, dei media, della Camera di Commercio, della Confcommercio e dell'Amministrazione comunale di Sassari le flotinbg bubbles illuminano ormai per tutto l'anno il cielo sopra via. Via Cavour, prima buia, disordinata  e  agonizzante, con la nascita dell’Associazione Galleria Cavour si trasforma in teatro a cielo aperto, disponibile ad ospitare eventi legati all’arte, alla cultura ed al sociale, elegante salotto diventato punto di riferimento per l'armonioso vivere, il passeggiare e l'ascoltare musica.

Così dopo gli ombrelli bianchi in tema “Fiocchi di neve” e le colorate farfalle del “Battito d’Ali”, dopo le “Bolle Galleggianti” - installazione  ad alto tasso di sostenibilità e basso consumo energetico utilizzabile per 365 giorni all'anno– e le colorate “Altalene” portate in dono dalla scorsa primavera grazie all'elaborazione di un'idea arrivata dal Lussemburgo, ora è la volta di catene intrecciate con cavi luminosi che andranno a contornare le strutture esistenti regalando un ulteriore alone di luce calda e un’atmosfera fiabesca. Nuovi giochi di luce calda led – sono 390 a bassissimo impatto e consumo - renderanno ancora più attraenti e accattivanti gli spazi. Per sabato 8 dicembre, come ormai consuetudine, il brindisi in via Cavour inaugurerà i nuovi allestimenti artistici e darà luce all'intero progetto.

I lavori di progettazione e allestimento sono già iniziati, a breve la nuova installazione prenderà vita e luce in una serata evento alla presenza delle autorità cittadine e dei cittadini, veri fruitori dell'iniziativa. Ma l'Associazione Galleria Cavour non si ferma, dà forza alla sua mission di riqualificazione urbana e coinvolgimento dei soggetti che animano e vivono la città. Per questo, coinvolti commercianti e residenti di via e largo Sisini, è stato realizzato – secondo le norme - un altro cielo fatto di particolarissime lampade Edison frutto dell'intreccio di tiranti e cavi d'acciaio che, uffici competenti permettendo, potrebbe diventare permanente e dare nuovo lustro e charme ad uno degli scorci più caratteristici del cuore di Sassari. Con i prossimi fondi a disposizione si provvederà alla pulizia di spazi e pareti.


Il recente passato è il miglior viatico al presente. In via Cavour hanno trovato spazio la musica in filodiffusione che accompagna le giornate in centro città e i vari interventi di riqualificazione comprendenti al  la pulizia delle facciate, ma anche il sociale: dalla collaborazione con Telethon, Lilt lotta tumori al seno e Corsa in Rosa, al concerto gospel della Corale Vivaldi il cui ricavato è stato devoluto in beneficenza ai  Clowns in Corsia.  Da ricordare l'evento Cavour in Arte – maggio 2018 – nel corso del quale oltre 50 giovani artisti, appartenenti prevalentemente all'Associazione Dada, hanno proposto le loro opere e la loro arte negli spazi delle belle corti, dei giardini e degli androni dei palazzi di via Cavour.

Sul modello di via Cavour numerose vie della città di Sassari si sono organizzate o si stanno organizzando per colorare di luci e calore umano il natale sassarese: da via e largo Sisini a Corso Vittorio Emanuele passando per via Usai, via Brigata Sassari. Via Enrico Costa, Via Luzzatti, Viale Italia e via Cagliari.  Un successo dell'intra città per la città stessa.

L'Associazione Galleria Cavour è associazione senza scopo di lucro frutto della connessione fra anime diverse e della condivisione di un comune intento, il desiderio di far bene per il benessere della città e della comunità mosso dall'amore per la città stessa e per il suo cuore pulsante. Uomini e donne di tutte le età, artigiani, professionisti, commercianti, cittadini residenti e non, soggetti diversi che esponendosi in prima persona o lavorando dietro le quinte, liberamente e con il benestare delle Istituzioni, si sono messi a disposizione della comunità con l'obbiettivo di rigenerarne e riqualificarne il centro. Azioni orientate alla valorizzazione delle qualità e del talento dei nostri giovani, portate a sostegno di una auspicata crescita e ri-crescita culturale, sociale ed economica.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo