Pubblicato il primo bando Lavoras del Comune di Sassari

Quaranta assistenti scuolabus e dieci assistenti per alunni con disabilità. Sono le figure richieste nel primo bando Lavoras del Comune di Sassari pubblicato oggi sul sito www.comune.sassari.it . Le domande possono essere presentate dal 12 al 28 dicembre incluso. Si tratta di contratti a tempo determinato (8 mesi) e part time. «Cinquanta figure che assicureranno assistenza e vigilanza ai bambini e bambine che prendono quotidianamente lo scuolabus e supporto continuo agli alunni e alunne con disabilità – commenta l'assessora alle Politiche educative, giovanili e Sport Alba Canu –. Realizzeranno inoltre azioni, in collaborazione con altre figure professionali, a sostegno di bambini e bambine con disabilità per facilitare l'integrazione e la relazione tra tutti e tutte».

Il Comune di Sassari ha previsto 18 progetti, che consentiranno circa 190 assunzioni a tempo determinato, grazie alla convenzione sottoscritta con la Regione Sardegna che prevede un investimento sul territorio di 2 milioni e 730 mila euro.

Altri percorsi riguarderanno il miglioramento dell'accessibilità e della fruizione dei siti culturali, della digitalizzazione degli archivi, degli interventi per la gestione delle foreste e il rimboschimento, del censimento dei beni immobili, solo per citare alcuni ambiti di intervento.

«Diversi settori comunali sono interessati dai progetti – spiega l'assessora al personale Rossana Serratrice –. Si tratta di un percorso col quale il Comune offre possibilità lavorative ai tanti disoccupati nel territorio. Saranno richieste figure diverse: dall'operaio specializzato alla persona laureata con competenze specifiche».



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo