Cagliari. Canoni di locazione non pagati, lotta delle fiamme gialle all'evasione fiscale

Continua con specifica intensità, l’azione delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Cagliari su tutto il territorio della provincia a contrasto dell’evasione fiscale, con puntuale riferimento a quelle circostanze in cui alcuni contribuenti non dichiarano al Fisco i guadagni derivanti dall’affitto di immobili di loro proprietà, concessi in locazione per le più diversificate finalità, dall’uso commerciale, a quello abitativo residenziale o ai soli fini vacanzieri.La selezione dei diversi target si è basata innanzitutto su una preliminare attività di intelligence e informativa che ha preso in considerazione la vasta platea di soggetti proprietari di seconde case concesse in affitto, questo sia attraverso la disamina dei database in uso al Corpo sia tramite l’esame dei dati e delle notizie estrapolate dai vari siti internet specializzati nelle locazioni turistiche che pubblicizzano, anche mediante la pubblicazione di fotografie, ville ed appartamenti siti nelle più note località turistiche della provincia di Cagliari.

La successiva attività di individuazione degli immobili e la conseguente precisa perimetrazione delle dichiarazioni presentate dai proprietari degli immobili, costituisce il punto di partenza della attività ispettive.
Attraverso l’analisi dei contratti di locazione registrati, l’esame della documentazione acquisita in sede di controllo e l’incrocio con le dichiarazioni fornite, di volta in volta, dagli occupanti delle abitazioni o dei locali commerciali, si è quindi proceduto al riscontro della veridicità di quanto dichiarato all’erario. All’esito dei diversi controlli, sono emerse numerose condotte omissive.

A Villasimius, è stato accertato che una coppia di coniugi residenti all’estero, comproprietari di un immobile concesso in locazione per uso abitativo, hanno omesso di dichiarare importi derivanti da canoni di locazione relativi agli affitti percepiti nel 2015 e 2016, per una cifra complessiva di 14.250 €.Nel medio campidano, un privato cittadino, proprietario di due unità immobiliari, di cui una ad uso commerciale, date in locazione per tre anni, ha omesso di dichiarare i guadagni derivanti dagli affitti per un valore complessivo di 20.140 €.

A Carbonia, l’attività ispettiva condotta nei confronti di due soggetti, comproprietari di due immobili, uno ad uso commerciale e l’atro ad uso abitativo, concessi in affitto dal 2015 al 2017, non hanno indicato in dichiarazione 17.699 €.A Pula e a Santa Margherita di Pula, invece, in due distinte circostanze, è stata riscontrata l’omessa dichiarazione, da parte di due privati, di 4.000 € e di 7.700 € in relazione ai canoni di affitto derivanti dalla locazione di case per il periodo estivo, rispettivamente nel 2014 e nel biennio 2014/2015.  Dall’inizio dell’anno, l’attività delle Fiamme Gialle di Cagliari nello specifico comparto ha condotto alla scoperta di proventi sottratti al Fisco per un totale di oltre 2.054.800 €.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo