Villacidro. Scoperta dalla GdF evasione fiscale di 127.000 euro

Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme Gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una ditta individuale operante nel settore del commercio al dettaglio con sede a Villacidro.

Il soggetto verificato, figurava in un listing comprendente soggetti per i quali sono presenti puntuali alert in relazione alla mancata presentazione delle dichiarazioni dei redditi e dell’I.V.A.

L’azione dei Finanzieri, orientata quindi alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti, si è necessariamente basata sulla ricostruzione del volume di affari dalla società scaturito dalla disamina della documentazione reperita in sede di accesso.

Nel medesimo contesto è inoltre emerso che l’impresa, benché svolgesse regolarmente la propria attività commerciale, non aveva annotato in contabilità i documenti fiscali emessi a fronte delle cessioni di beni realizzate.

All’esito dell’attività ispettiva è stato quindi possibile constatare che la società, indicizzata quale evasore totale per le quattro annualità sottoposte a controllo, ha occultato ricavi per complessivi 127.474 euro con un evasione IVA pari a 27.198 euro.

Per le irregolarità riscontrate, l’impresa è stata inoltre segnalata all’Agenzia delle Entrate di Cagliari al fine di sottoporre a sequestro cautelativo i beni aziendali, a titolo di garanzia dei debiti verso l’Erario.






© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo