Rete Metropolitana del Nord Sardegna, ecco i progetti su Alghero

Si va dalla realizzazione del nuovo e moderno Centro Anziani, alla valorizzazione delle aree archeologiche e del geosito di Capo Caccia. Ma anche la realizzazione delle opere di mitigazione del carico organico nella laguna del Calich con la sua valorizzazione e il completamento dei percorsi di fruizione dell'area umida, l'implementazione della rete sentieristica di Porto Conte e il potenziamento della mobilità sostenibile. La valorizzazione del sistema museale con interventi sul sistema bibliotecario e l'allestimento del percorso espositivo "Senyal del Judici". E ancora tanti interventi in opere pubbliche e attrezzature per grandi eventi, promozione e marketing turistico. Il Progetto di Sviluppo Territoriale “Rete Metropolitana del Nord Sardegna, un territorio di città” prevede una strategia di sviluppo locale che punta a ridisegnare il Nord-Ovest della Sardegna come un’unica grande città-territorio, organizzata secondo un sistema a rete che vede coinvolti i principali attori locali – istituzionali e del mondo economico-sociale – nella gestione delle politiche e dei servizi per il territorio. Ricucendo le differenze tra le otto realtà territoriali e operando in una prospettiva tesa a valorizzare le peculiarità di ciascuna di esse in un’ottica di integrazione e sinergia, da un lato, il progetto affianca la valorizzazione turistica degli attrattori culturali al consolidamento della proposta di tipo ambientale, rafforzando le connessioni fisiche e tematiche, anche nell’ottica di attrarre specifici segmenti di turismo; dall'altro interviene nell'ottica di un generale innalzamento della qualità della vita delle popolazioni residenti, attraverso la riqualificazione e l’ampliamento delle dotazioni in ambito sociale e sportivo. Infine, in modo trasversale il progetto di sviluppo territoriale sostiene i processi di innovazione in seno al tessuto economico locale, sostenendo il dinamismo imprenditoriale in materia di valorizzazione culturale e turistica nei centri della Rete Metropolitana. Questa mattina il sindaco di Alghero, Mario Bruno, alla presenza del vicesindaco Gabriella Esposito, degli assessori Alessandro Balzani e Lalla Cavazzutti, accompagnati dal direttore del Parco Regionale di Porto Conte, Mariano Mariani, e dalla responsabile dell'ufficio programmazione del Comune, hanno presentato alla stampa i dettagli di tutti i progetti ricadenti nel territorio comunale. Cultura, mobilità, ambiente, turismo e ospitalità gli asset su cui s'investono milioni di euro per lo sviluppo e la crescita.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo