Funerale fascista a Sassari, chiuse le indagini

Il Tribunale di Sassari (foto: SassariNotizie)
Il Tribunale di Sassari (foto: SassariNotizie)
In riferimento alla commemorazione con rituale di stampo fascista a margine delle esequie del professor Giampiero Todini, celebrate il 2 settembre a San Giuseppe, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sassari, attraverso i magistrati Giovanni Caria e Paolo Piras, ha emesso  il provvedimento di ”Avviso all’indagato e al difensore della conclusione delle indagini preliminari”  ex art. 415 bis del codice di procedura penale, nei confronti di 23 attivisti di “Casapound Italia”, identificati dalla Digos nei giorni successivi alla citata commemorazione.

Nel citato provvedimento – notificato a tutti gli indagati – il reato configurato è quello previsto dall’art. 5 della c.d. Legge Scelba che punisce “chiunque con  parole,  gesti  o  in  qualunque  altro  modo compie pubblicamente  manifestazioni usuali al disciolto partito fascista”.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Il Tribunale di Sassari (foto: SassariNotizie)