Rally: Diomedi e Pirisinu premiati dal Coni Sassari-Olbia Tempio

Ieri, nel tardo pomeriggio, si è svolta la consegna delle Benemerenze Sportive organizzata dal CONI della Provincia di Sassari . Un evento sempre tanto atteso da tutti gli sportivi che si sono distinti a livello nazionale, conquistando la vittoria di campionati e trofei. Le premiazioni sono iniziate alle ore 16.00 presso la Conference Room della Camera di Commercio di Sassari alla presenza del Presidente della Camera di Commercio di Sassari, Gavino Sini, del Presidente Regionale del CONI, Gianfranco Fara, del Presidente del CONI della Provincia di Sassari , Lucio Masia, e di Antonio Ledà, Caporedattore del quotidiano La Nuova Sardegna che ha saputo presentare al meglio una serata piacevole e ricca di sportivi di altissimo livello.Quest’anno la Gallura la fa da padrone nel settore rally, culla dell’automobilismo sardo, in modo particolare le piccole cittadine di Calangianus e Luras.

L’importante riconoscimento da parte del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) è stato per Maurizio Diomedi e Giuseppe Pirisinu che ieri sono stati premiati con la Benemerenza Sportiva per i titoli conquistati e per essersi distinti a livello nazionale nel settore Rally.
Maurizio Diomedi (Porto Cervo Racing), pilota affermato, nelle ultime due stagioni ha vinto per ben due volte la Coppa Italia - 3° zona correndo oltre che in Sardegna anche nel Lazio, Campania e Toscana.
Da incorniciare anche l’importante percorso di crescita di Giuseppe Pirisinu (Team Autoservice Sport), a bordo della piccola Peugeot 106 A6 ha trionfato nella Coppa Italia-3° zona, vincendo con Andrea Gallu il trofeo riservato al raggruppamento R2/K10/A6 correndo oltre che in Sardegna anche in Campania e Toscana per diverse volte. Inoltre il giovane co-driver vanta anche un gettone molto importante sia nel Mondiale WRC sia nel Campionato Europeo Auto Storiche.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo