Rally International Mountain Bike, aperte le iscrizioni per l’edizione 2019

Si correrà in Ogliastra dal 16 al 21 giugno 2019. Cinque le tappe previste ed un prologo, per 360 km e 11.000 m di dislivello. È passato poco più di un mese dalla vittoria nella settima edizione dello spagnolo Ismael Ventura al Rally di Sardegna – International Mountain Bike e l’organizzazione è già al lavoro per preparare una grande edizione per il prossimo anno!
Tante le novità in programma, molte delle quali verranno svelate nel corso dei mesi di avvicinamento alla kermesse. Altre sono invece pronte per essere annunciate! La prima riguarda la data! Dopo aver sperimentato nel 2018 il mese di novembre, l’organizzazione ha deciso di ritornare alla data storica del Rally di Sardegna – International Mountain Bike, giugno, precisamente dal 16 al 21. Si torna al format originario della competizione, composto da un prologo e da cinque tappe, contro le tre del 2018.
 
Come sempre il Rally di Sardegna Internazionale di Mountain Bike attraverserà panorami mozzafiato e luoghi incontaminati, che solo la selvaggia Sardegna e l’Ogliastra sanno offrire.
Il Comune di Arzana sarà ancora una volta il centro del Rally di Sardegna - International Mountain Bike. In questo affascinante comune di poco più di 2000 abitanti che vanta le vette più alte della Sardegna è prevista infatti la partenza della competizione e si effettueranno anche le verifiche, il briefing e la presentazione della gara ai bikers.
Dopo cinque tappe, per un totale di 364 km e 11.000 metri di dislivello caratterizzati da un tracciato decisamente impegnativo, i partecipanti arriveranno a Santa Maria Navarrese nel comune di Baunei, altro luogo incantato e antico dove sarà possibile ammirare ed apprezzare i valori della vera Sardegna e della sua meravigliosa spiaggia.
 
Il Rally di Sardegna - International Mountain Bike vuole ancora una volta offrire un’importante finestra mediatica e turistica sulla Sardegna interna, quella meno conosciuta dalle grandi masse, ma non per questo meno affascinante. Anzi, paradossalmente ha nel suo animo più selvaggio ed incontaminato il punto di forza del proprio fascino.
Cultura, storia, costumi, sapori e profumi sono rimasti invariati nel corso dei secoli ed oggi la popolazione conserva con gelosia questi valori.
Alla valorizzazione di questo singolare ed importante patrimonio dedica grande attenzione l’Assessorato al Turismo della Regione Autonoma della Sardegna che ha nel Turismo Attivo e nella valorizzazione dei percorsi ciclo-naturalistici i settori più importanti e trainanti di un turismo di qualità.
 
Ecco perché il Rally di Sardegna - International Mountain Bike rappresenta un’occasione unica per atleti, dirigenti delle squadre, accompagnatori e media per scoprire l’Ogliastra in una delle stagioni che più ne esalta le caratteristiche, quella che collega la primavera con l’estate. alla fine della primavera ed all’inizio dell’estate. Farlo in sella alla bici permette inoltre di scoprire scenari, paesaggi e scorci altrimenti impossibili da trovare.
Lo sviluppo di questo territorio deve passare attraverso la riscoperta di questi sapori e valori locali, dove la concretezza, la tradizione e la modernità hanno trovato la giusta armonia. Il Rally di Sardegna - International Mountain Bike è organizzato dal Comune di Arzana, fortemente voluto dal Sindaco Marco Melis, con il coordinamento tecnico sportivo della Good Looking Entertainment e con il contributo dell'Assessorato al Turismo della Regione Autonoma della Sardegna.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo