Fidelitat a l'Alguer, onorificenza per Pasqual Scanu

Il Comune di Alghero conferisce l’onorificenza “Fidelitat a l’Alguer” a Pasqual Scanu. Allo studioso, scrittore, protagonista indiscusso dei rapporti culturali con la Catalogna viene attribuito il premio che l’Amministrazione comunale conferisce alle personalità che si sono distinte maggiormente nell’ambito della valorizzazione della cultura, della lingua e delle tradizioni algheresi. Pasqual Scanu, scomparso nel 1978, è stato uno dei più rappresentativi intellettuali algheresi, autore di numerose pubblicazioni, tra le quali, importantissima, “Alghero e la Catalogna”. Nei giorni scorsi la delibera della Giunta che decide il conferimento del premio, su proposta dell’Assessora alla Cultura Garbiella Esposito. “La figura di Pasqual Scanu – spiega  – per la sua importanza nello sviluppo della cultura e della valorizzazione della lingua, per l’impegno profuso anche nelle relazioni con la Catalogna e con il resto della cultura catalana nel mondo, merita il giusto riconoscimento da parte dell’intera collettività”. La cerimonia della consegna dell’onorificenza si terrà nel prossimo mese di Gennaio.  Scanu, nato nel 1908, si laurea in Lettere e Filosofia, a Roma, nel 1935, con una testi sulla poesia popolare ad Alghero. Una traccia seguita e approfondita nel resto della sua vita, trascorsa per larga parte allo studio e al componimento. Ma è stato soprattutto uno dei principali protagonisti del periodo successivo al Retrobament del 1960, con una lunga e proficua serie di relazioni tanto da essere riconosciuto tra i più autorevoli ambasciatori della cultura algherese in Catalogna. Nell’aprile scorso il Comune di Alghero e la Fondazione Alghero hanno celebrato i 110 anni dalla sua nascita, con una serie di eventi sotto il titolo “Pasqual Scanu, un poble, una vida”. Prima di lui, il premio Fidelitat a l’Alguer è stato conferito, in occasione della sua istituzione, nel 1995, alla memoria del sacerdote Prof. Josep Sanna, autore del Diccionari Català de l’Alguer e nel 2016 ( con consegna avvenuta nel febbraio 2018 ) al sacerdote Prof. Antoni  Nughes, autore, ricercatore, cofondatore della Escola de Alguerés “Pasqual Scanu”, appunto, fin dalla sua istituzione del 1982.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo