Sassari. Distrae il commesso e il complice ruba il cellulare, denunciati per furto aggravato

Per impossessarsi di un cellulare nuovo di zecca hanno usato la strategia più diffusa tra i ladri.In tarda mattinata hanno raggiunto L.go Cavallotti, in pieno centro città, a bordo dell'auto intestata ad un loro familiare, incuranti di poter lasciare tracce tangibili del loro passaggio.Dopo aver parcheggiato l'auto, uno dei due uomini è entrato nel negozio Apple fingendosi interessato a ricevere informazioni che lo orientassero verso l'acquisto di un cellulare.Pochi istanti dopo, è entrato nel negozio il complice: mentre il primo soggetto distraeva i tre commessi disquisendo sulle caratteristiche tecniche di uno dei cellulari che gli erano stati proposti, dimostrandosi interessato all'acquisto, il secondo ha estratto da un espositore un fiammante I-phone XR, ha disattivato il dispositivo anti-taccheggio, e dopo aver occultato nella tasca del giubbotto il suddetto cellulare è uscito dal negozio senza che nessuno si accorgesse del furto.Solo mezzora più tardi un commesso si è reso conto della sparizione del cellulare e si è recato presso la stazione mobile di polizia locale, in piazza Castello, per sporgere denuncia.Le indagini, avviate immediatamente, hanno permesso di ricostruire sia il tragitto percorso dalla vettura utilizzata dai malviventi, che i movimenti degli stessi.L'auto è stata immortalata durante gli accessi all'interno del perimetro ZTL, mentre alcune telecamere sparse nella zona hanno mappato i movimenti dei due uomini, entrambi quarantenni.
Dal numero di targa si è risaliti alla residenza dei due uomini, e quindi alla loro identità, essendo gli stessi noti per precedenti specifici.Si è, inoltre, accertato che i due uomini avevano consegnato un altro cellulare al servizio assistenza del negozio Apple di Cagliari, e che si sarebbero dovuti recare per ritirarlo il giorno seguente; in collaborazione con la polizia municipale di Cagliari i due uomini sono stati seguiti durante i loro spostamenti e, una volta giunti a Cagliari, sono stati raggiunti e compiutamente identificati.Nei loro confronti è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo