Alghero. La città con Michela, un futuro per i suoi bambini

La città si fa carico del futuro dei bambini di Michela. Una volontà diffusa di solidarietà che si sta manifestando forte tra i cittadini, istituzioni, imprese, associazioni. Un fondo dedicato presso il Banco di Sardegna denominato “Un futuro per i bambini di Michela”, la costituzione di un Comitato di Garanzia composto da Comune di Alghero, Diocesi, Banco di Sardegna, Nettuno Calcio, dirigente scolastico, curatore: sono gli interventi adottati oggi dalla Giunta comunale per assicurare il futuro dei bambini di Michela Fiori e garantire strumenti atti ad assicurare loro continuità negli studi e nell’attività sociale. Il fondo ha una dotazione di partenza garantita dal Comune di Alghero e da un’elargizione del Banco di Sardegna. I sostegni economici potranno confluire  attraverso due modalità: erogazioni liberali, anche in contanti, e l’Adozione di Vicinanza, ovvero un erogazione con cadenza fissa mensile.  Il comitato di garanzia assumerà ogni iniziativa funzionale al perseguimento degli obbiettivi, gestendo i rapporti con tutti i soggetti ( giuridici, istituzionali, economici, sociali) e potrà avvalersi delle necessarie strutture e collaborazioni nell’ambito della struttura comunale quali Servizi Sociali e Avvocatura Comunale. "Ci prendiamo cura dei bambini, tutta la città è con loro" aveva detto il Sindaco Mario Bruno nella marcia silenziosa di Natale. Oggi l'immediato intervento operativo a seguito di un incontro a cui hanno partecipato tutti i soggetti facenti parte del Comitato costituitosi in mattinata.

Di seguito gli estremi : IBAN IT87S0101584899000070688228

Causale : Un futuro per i bambini di Michela


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo