Cagliari, sequestrati dalla Gdf oltre 45mila articoli

di SSN
Nell’ambito dell’attività a contrasto della commercializzazione di prodotti non sicuri che le Fiamme Gialle del Gruppo di Cagliari eseguono quotidianamente sul territorio della provincia, nei giorni scorsi è stato effettuato un controllo nei confronti di un cittadino straniero titolare di un esercizio commerciale del capoluogo.

Nel corso del controllo, i finanzieri hanno rinvenuto 45.440 articoli, privi delle indicazioni in lingua italiana in violazione al Codice del Consumo.

I prodotti venivano pertanto sottoposti a sequestro amministrativo e al rappresentante legale veniva comminata una sanzione pari a 1.032 euro e la contestuale segnalazione alla Camera di Commercio di Cagliari.

Il settore della “sicurezza prodotti” e del contrasto alle pratiche commerciali operate in violazione del “Codice del Consumo” e’ un ambito nel quale la Guardia di Finanza investe specifiche risorse al fine di garantire, da un lato, l’incolumità del consumatore finale, sottraendolo al rischio di poter entrare in contatto con articoli pericolosi e potenzialmente dannosi, e, dall’altro, il rispetto delle  regole del mercato.

Con quest’ultima operazione salgono quindi a 3.012.795 i prodotti non sicuri sequestrati dalla Guardia di Finanza di Cagliari dall’inizio dell’anno, con 55 commercianti sanzionati amministrativamente e 2 denunciati all’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo