Sassari calcio Latte Dolce batte per 3-0 il Budoni

Nuovo anno, nuovo giro e nuova corsa per il Sassari calcio Latte Dolce che apre il suo girone di ritorno con la sfida interna al Budoni, ennesima e stimolante stra isolana del campionato di serie D, girone G. La società ha appena dato il benvenuto al promettente fuori quota Emanuele Fini, arrivato in settimana in via Leoncavallo dopo l'esperienza maturata nei cinque anni trascorsi in forza alle giovanili del Cagliari, ed archiviata la pausa natalizia si prepara a tornare in campo. Mister Udassi fa i conti con le assenze di Garau, Marcangeli e Masala – squalifica –, rinuncia ad Antonelli per un problema fisico, gioca fra gli altri con Lai in porta, Daga in difesa, Gianni sulla mediana e Palmas in avanti.

Il doveroso e affettuoso ricordo di Franco Cozzula, storico dirigente del club biancoceleste venuto recentemente  mancare, quindi spazio al calcio giocato. Al 3' Palmas affonda bene a sinistra, mette in mezzo ma nessuno riesce a impattare al top la sfera: Scanu passa indietro a Bianchi, staffilata decisa ma pallone fuori dallo specchio. Daga, sul lato opposto, spinge sino in fondo ma trova Trini sulla traiettoria dell'assist. Lai dà sicurezza ed è presente a guardia della porta sassarese, Budoni che prova a farsi più insistente ma non trova spazi per costruire azioni pericolose. Palmas splendidamente innescato post palleggio a centrocampo viene stoppato in offside dal signor Calzavara. Al 22' Gianni riceve in area un pallone quasi inaspettato, l'arbitro dice che è tutto in regola ma a tu per tu con Trini il numero 8 biancoceleste non trova la rete del vantaggio. Musu è pericolo sulla corsia destra, poi al 32' cambia il punteggio: Cabeccia crossa magistralmente da destra, Palmas in tuffo insacca la rete che vale l'1-0 e scatena la festa in campo. Giallo a Sariang, Pusceddu, post respinta di pugno di Lai, ha la palla per impattare ma non centra il bersaglio e l'azione sfuma. Dopo un minuto di recupero si tona nello spogliatoio.

Dopo 2' di gioco Sartor mette al centro per Scanu: il giocatore biancoceleste impatta al meglio sulla palla ma trova sulla sua strada Trini, che con un miracolo e un pizzico di fortuna gli nega la gioia del raddoppio. Varela spara alto sopra la traversa, il Budoni tenta di conquistare spazi, il Sassari Latte Dolce prova a chiudere gli spazi. Al 60' Sariang ha la palla buona ma calcia debole e male per la parata a terra di Lai. Un minurto dopo Scanu fa una magia d'alta scuola poco oltre la mediana servendo poi in pallonetto Paolo Palmas: da bomber navigato, il castellanese la mette bene e batte Trini per il 2-0. Triplo cambio per mister Cerbone, Scognamillo dà fiato a Sartor. Varela prova a pescare il jolly dalla distanza: bel tiro, Lai si distende, ma la palla è out. La furia di Castelsardo non si placa: nuovo giro, nuova occasione e sfera deviata in corner a evitare terzo gol e tripletta dell'attaccante. Paolo Palmas lascia il campo fra gli applausi sostituito da Doukar, c'è tempo per l'esordio di Fini in biancoceleste. Allos cadere Dukar ruba palla e si invola verso la porta avversaria, Trini para ma sul pallone si avventa Gigi Scanu che segna il 3-0 coronando una gara ad alto tasso di impegno e qualità. La gara che scorre via: Sassari Latte Dolce compatto alla meta, vittoria centrata e meritata.

Sassari Latte Dolce: Lai, Daga, Tuccio, Cabeccia, Bianchi, Patacchiola, Pireddu (44' st Fini), Gianni (45' st Piga), Sartor (20' st Scognamillo), Scanu, Palmas (33' st Doukar). A disposizione: Sortino, Antonelli, Usai, Magli, Carboni. All. Stefano Udassi
Budoni: Trini, Musu (36' st Moro), Pantano (20' st Raimo), Steri (20' st Spano), Valerio, Varrucciu, Varela, Spina, Sariang (20' st Cisse), Pusceddu (28' st Murgia), Santoro. A disposizione: Donini, Maccioni, Saiu, Scanu. All. Raffaele Cerbone  
Arbitro: Andrea Calzavara di Varese
Assistenti: Manuel Marchese di Pavia e Vittorio Consonni di Treviglio
Reti: 32' pt e 14' st Palmas (SSLD), 44' st Scanu (SSLD)

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo