Al Sassari calcio Latte Dolce il derby con la Torres

Infrasettimanale in notturna per il terzo turno di ritorno del campionato di serie D, girone G, giornata che regala al calendario l'ennesima straisolana della stagione e la seconda stra cittadina del 2018-2019: Sassari calcio Latte Dolce-Torres. Sartor è in tribuna, a centro difesa i tre tenori – Antonelli, Cbeccia e Patacchiola – mentre l'attacco è affidato a Palmas-Marcangeli con Tuccio e Pireddu sugli esterni e la mediana presidiata dal trio Bianchi-Sanu-Masala. Nella Torres uno dei tre nuovi acquisti è in panchina, Salata, per gli altri non è ancora arrivato il momento dell'esordio. Pubblico delle grandi occasioni al Vanni Sanna, si comincia con lo spazio dedicato all'iniziativa “Diamo Un Calcio Alla Polio – End Polio Now”. Poi fischio d'inizio, e palla al campo. Ci prova subito Sarritzu, dalla lunghissima distanza, ma Lai para sicuro in presa. Punizione di Palmas dentro dalla sinistra, nessuno riesce a intercettare la traiettoria del pallone. Ci prova anche Masala, ma il tiro è alto sopra la traversa rossoblù. Spinola dai 40 metri, ancora altissimo.  Out l'ex Demartis, che lascia il posto al neo arrivo Salata. Biancocelesti propositivi, Patacchiola sventa su Salata in area dopo azione torresina manovrata sulla sinistra, poi tocca a Palmas, sotto misura, toccare fuori una invitante palla rotolata in area dalla destra. Preme il Sassari calcio Latte Dolce, ma l'offside stoppa i giochi e si riparte. Al 44' poi, mentre il cronometro scorreva rapido verso l'intervallo, da una punizione di Bianchi si sviluppa una trama d'area che Simone Patacchiola trasforma nel vantaggio dei padroni di casa: 1-0. Tutti negli spogliatoi e sul rettangolo verde si presenta ufficialmente al pubblico la squadra della Quarta Categoria: applausi per loro dagli spalti dell'intero stadio. Scende la pioggia sul Vanni Sanna. Si riparte. Giallo a D'Alessandro. Il Sassari calcio Latte Dolce costruisce con calma e precisione, Palmas calcia basso e teso ma sfiora il palo alla destra di Cancelli. Ancora una volta Sarritzu cerca di pescare il jolly dalla lunga, ma non centra il bersaglio. Marco Sanna, altro ex di turno, manda in campo Piga per Salata. Ammonizione a Masala per trattenuta ai danni di Camilli, punizione di Camilli, palla a Spinola che però non trova il giusto tempo e manda a lato. Poi ancora Torres con Sarritzu al tiro, proteste rossoblù per un presunto fallo di mano ma l'arbitro fa cenno di proseguire. Scognamillo dà fiato a Marcangeli, poi dentro Gianni per Scanu. Torres pericolosa, terzo e quarto corner rossoblù in un amen, ma nulla di fatto. Giallo a Spinola, dentro Doukar per Palmas, Spinola recupera palla, si gira e tira ma è ancora a lato. La Torres tenta di aumentare la pressione, i biancocelesti reggono e contrattaccano. Lai resta a terra soccorso dallo staff medico di casa, poi spazio anche a Gadau che rileva Tuccio. Ultimi 5' di gioco regolamentare. Out Pinna per la Torres, in campo Piriottu. Cinque i minuti di recupero. C'è spazio per il gran gol di Lamine Doukar. Il Sassari calcio Latte Docle può festeggiare un prezioso successo.



Sassari Latte Dolce: Lai, Pireddu, Patacchiola, Cabeccia, Bianchi, Antonelli, Marcangeli (22' st Scoganmillo), Masala, Tuccio (40' st Gadau), Scanu (25' st Gianni), Palmas (31' st Doukar). A disposizione: Garau, Daga, Piga, Fini, Carboni. All. Stefano Udassi

Torres: Cancelli, Bilea, Pinna (43' st  Piriottu), D'Alessandro, Peana, Minutolo, Sarritzu, Bianco, Camilli, Demartis (15' pt Salata, 17' st Piga), Spinola. A disposizione: Tsoulfas, Briukhov, Lazazzera, Sanna, Saba, Delias. All. Marco Sanna

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno

Assistenti: Domenico Castro di Livorno e Lorenzo Giuggioli di Grosseto

Reti: 44' pt Patacchiola (SSLD); 49' st Doukar (SSLD)


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo