Dieci chili di sostanze stupefacenti, arrestato un uomo di Olbia

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri del NORM del Reparto Territoriale di Olbia, nel corso dei frequenti controlli che negli ultimi tempi stanno interessando le zone del centro cittadino con maggiori problemi di consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato L.T., un disoccupato 36enne originario del Piemonte, ma residente a Olbia, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Le indagini sono la prosecuzione dei controlli effettuati negli ultimi mesi nelle zone di via Vittorio Veneto, via Porto Romano e nei pressi del parco Fausto Noce. Nel corso dei vari servizi sono stati individuati numerosi giovani che fanno uso di stupefacenti, tutti sanzionati e segnalati alla Prefettura di Sassari affinché possano essere seguiti in un percorso di recupero. Nella serata di ieri i Carabinieri di Olbia sono arrivati ad una delle fonti, un 36enne da cui si riforniscono diversi giovani controllati. Nel corso della perquisizione gli investigatori hanno rinvenuto circa 10 kg di stupefacente, oltre 7 kg di marijuana e più di 2 kg di hascisc, più materiale vario per il peso ed il confezionamento. Una volta entrati nell’abitazione dove vive con i genitori, i Carabinieri hanno rovistato nella zona riservata solo a lui e sotto il letto, nascosti all’interno di una valigia, è stata rinvenuta la sostanza stupefacente sottoposta a sequestro.
L.T. si trova ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e ristretto nel carcere di Nuchis, mentre la droga sequestrata sarà distrutta.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo